5 consigli per prevenire la flatulenza

Se tendi a correre o esercitare intensamente, hai sicuramente sperimentato la flatulenza . Flatus è un dolore o una puntura nella zona addominale, qualcosa di scomodo, che può insorgere in qualsiasi momento della gara. Sebbene le cause che causano questo problema non siano chiare, potrebbe essere dovuto al fatto di non respirare correttamente o di fare uno sforzo eccessivo quando abbiamo corso.

Quando si verifica questa situazione, a volte, non rimane nulla da fermare e smettere di correre. Ma possiamo fare alcune cose, come rilassarci per vedere se sparisce, stringere l'area addominale e inclinare leggermente il tronco mentre preme l'area in cui sentiamo il disagio. Ma la cosa migliore è che possiamo prevenirlo.

Visita dal medico o dal fisioterapista

Se succede più volte del normale, forse è conveniente parlare con il medico per scoprire perché succede. Allo stesso tempo, ci dirà come prevenire questo problema e le linee guida per raggiungerlo.

Allenati in precedenza

Uno dei motivi per cui flatus può sorgere è perché non ci siamo scaldati o allenati prima di correre. Questo è essenziale, sia perché i muscoli del corpo possono essere tonificati o per evitare tutti i tipi di lesioni con questa azione.

Idratare correttamente

Alcune persone soffrono anche di flatulenza quando hanno bevuto troppa acqua, prima e durante la corsa. È qualcosa di sbagliato, perché mentre pratichi la corsa, la cosa logica è che beviamo prima e poi lo faremo con piccoli sorsi e costanti. In questo modo non riempiremo d'acqua le nostre pance.

Sappiamo come respirare bene?

Sebbene sia difficile da capire, alcune persone che si esercitano regolarmente soffocano o non si comportano bene perché non riescono a respirare correttamente. Il controllo della respirazione ci aiuterà a raggiungere grandi risultati, non ci stancheremo prima e non avremo più rischi di soffrire di flatulenza.

Come correre

Se non corriamo bene è impossibile per noi riuscire. Si consiglia di evitare movimenti bruschi durante la discesa. A sua volta, il passo dovrebbe essere regolare. Tutti dobbiamo correre al nostro passo, lentamente e con progressione, perché se lo facciamo sopra il nostro marchio non arriveremo e avremo flato. Ammettiamolo, aumenteremo il nostro marchio più tardi.