Quirónsalud aumenta il suo impegno a Malaga: inaugura un Medical Day Hospital e un'area integrale di riabilitazione e fisioterapia

Quirónsalud aumenta il suo impegno a Malaga con l'avvio di un Medical Day Hospital, un'area Integrale di Riabilitazione e Fisioterapia con un'unità di traffico, nuove consultazioni e una sala per le procedure con un'area totale di oltre 1.000 m² al primo piano del Edificio principale dell'ospedale Quirónsalud Málaga.

Il centro ospedaliero festeggia quest'anno il suo decimo anniversario, un altro motivo per celebrare l'impegno del gruppo nei confronti dell'Ospedale Quirónsalud Málaga, dove ha investito oltre 1, 6 milioni di euro nel rinnovamento delle strutture.

La nuova zona è stata inaugurata la scorsa settimana dal direttore territoriale di Quirónsalud in Andalusia, Pilar Serrano; e l'amministratore delegato dell'Ospedale Quirónsalud Málaga, Tomás Urda e il sindaco della città, Francisco de la Torre.

Più consultazioni, comfort e sicurezza clinica

Il nuovo spazio è focalizzato sulla cura completa dei pazienti oncologici; mentre, nella parte centrale delle strutture, un Medical Day Hospital con undici box individuali concentrerà tutta l'attività oncoematologica. Il comfort delle strutture, la sicurezza clinica e l'esperienza del paziente e delle loro famiglie sono stati fondamentali per decidere cosa allocare questa nuova area, con accesso diretto al patio esterno e alla caffetteria del centro.

Le nuove strutture hanno anche uno spazio per le consultazioni . Al primo piano dell'Ospedale, ci saranno un totale di cinque e una sala per le procedure chirurgiche minori per la chirurgia ambulatoriale minore in cui saranno risolte dermatologia, urologia, ginecologia, anestesiologia e unità di dolore e chirurgia maxillo-facciale.

Area integrale di riabilitazione e fisioterapia

L'area integrale di riabilitazione e fisioterapia completa le nuove strutture . In questa zona saranno presenti tutti i pazienti di questa specialità, che verranno aggiunti ai feriti a seguito di incidenti stradali, dal momento che l'Unità di Traffico sarà integrata qui. Questa zona ha una consulenza, palestra per la riabilitazione e cinque scatole di fisioterapia.

Tomás Urda, amministratore delegato di Hospital Quirónsalud Málaga, ha sottolineato che "la nuova area mostra l'impegno del nostro ospedale nei confronti di soluzioni sanitarie che non richiedono l'ammissione, mirate ai risultati clinici e all'esperienza dei nostri pazienti negli ambienti di trasformazione digitale ".

Pilar Serrano, direttore territoriale di Quirónsalud in Andalusia, ha sottolineato "il fermo impegno che Quirónsalud ha con gli andalusi, la cui rappresentanza nella comunità autonoma colloca il gruppo come capo di un ospedale privato, con un totale di sette ospedali nella regione, in le città di Malaga, Marbella, Los Barrios, due a Siviglia, Córdoba e Huelva, e, in particolare a Malaga, abbiamo sviluppato un ambizioso piano di espansione da quando nel 2016 è stato aperto il Centro medico Quirónsalud Málaga a La Malagueta. "

I leader medici delle aree inaugurate non hanno perso l'inaugurazione, notando a nome del Dr. José Antonio Ortega, a capo del Servizio di Oncologia, che "Quirónsalud Málaga è l'unico ospedale della provincia in cui viene fornita assistenza oncologica 365 giorni al giorno. anno, compresa la cura oncologica per i pazienti ricoverati durante i fine settimana e le vacanze durante tutto l'anno, sempre un'attenzione individualizzata, contrassegnata dal comitato multidisciplinare dei tumori ".

I responsabili del servizio di Ematologia, Drs Gemma Ramírez e Agustín Hernández, hanno sottolineato l'importanza della " creazione dell'Unità di ricerca dell'Ospedale Quirónsalud Málaga, coordinata a livello nazionale con il Gruppo Ospedaliero, per l'avvio della R & S + io e prove cliniche attraverso gruppi collaborativi ".

Costruzione di una nuova dependance

Durante l'inaugurazione delle strutture, è stato annunciato che la costruzione di un nuovo edificio ospedaliero su un terreno annesso all'ospedale Quirónsalud Málaga.

Il nuovo edificio sarà composto da 5.072 m², che saranno distribuiti su cinque piani. In questo spazio, verrà installato un servizio di medicina nucleare e radioterapia, con un acceleratore lineare di elettroni, che fornisce assistenza integrale ai pazienti oncologici e che collocherà l'ospedale Quirónsalud Málaga in prima linea nell'oncologia della provincia.

Allo stesso modo, il centro avrà un'area di consultazioni e una Grande Unità di Chirurgia Ambulatoriale con un Surgical Day Hospital, che consentirà l'approccio di interventi chirurgici che non richiedono il ricovero ospedaliero, separando i circuiti dei pazienti ammessi e ambulatoriali per fornire un servizio della più alta qualità.

"Campana dei sogni"

L'ospedale, in coincidenza con l'inaugurazione delle strutture, ha installato accanto alla porta del Medical Day Hospital la "Campana dei sogni", un simbolo della lotta contro il cancro che serve a celebrare la fine dei trattamenti oncologici.

La campana dei sogni è un'iniziativa di Miriam Segura, una paziente oncologica che, all'età di 31 anni, ha importato l'idea dell'ospedale Princess Margaret a Toronto, dove ha incontrato quella che fu chiamata La Bravery Bell, Bell of Courage, in Spagnolo, "che qualcuno tocca ogni volta che termina l'ultima sessione di chemioterapia, le infermiere applaudono e desiderano che quella persona non la riveda mai più", ha detto Miriam Segura nel suo blog Psicocina de Ideas il 13 febbraio 2016 .

Miriam è tornata in Spagna per continuare il trattamento vicino alla sua famiglia e ha portato l'illusione che ci fosse una campana in tutti i possibili centri ospedalieri, dal momento che quelle campane esprimevano gioia, energia e trionfo per raggiungere la fine di un palcoscenico difficile e difficile.

Sfortunatamente, Miriam non ha potuto vedere come il suo sogno si è avverato, ma sua madre si è armata di forza per prendere la testimonianza di sua figlia e realizzare il suo desiderio con la collaborazione dell'Associazione Spagnola contro il Cancro (AECC). Così, l'Hospital Quirónsalud Málaga è il terzo centro, la prima entità privata, con questa campana che soddisfa i sogni. La madre di Miriam, Concha Navarro, non ha perso questa prima campana suonando a Quirónsalud Málaga, con María José León, Sandra Montealegre e Inmaculada Urbano, pazienti che speriamo non debbano essere più trattati come segno che sono guariti e hanno Sicuramente detto addio al cancro.