Come prevenire i crampi e quali sono le loro cause

Uno sforzo eccessivo nell'esercizio o non praticare sport può essere la causa principale dei crampi. Potrebbero essercene molti altri, ma in realtà quando si verificano più tempi è quando di solito facciamo molto più esercizio. Questo succede se lo facciamo anche con molta più intensità.

Pertanto, è normale avere crampi dopo un'attività piuttosto prolungata o dopo una corsa podistica. La cosa più importante, oltre a trattarli, è evitarli. Vi diciamo come

Buona idratazione

Senza una perfetta idratazione prima e dopo l'esercizio, non ci comporteremo bene. In effetti, la disidratazione può essere una causa diretta dei crampi. Quindi è importante bere acqua prima di fare sport e soprattutto dopo per recuperare.

Stretch e calore

Un'altra causa comune di crampi, dolori e lesioni non è quella di riscaldarsi prima dell'esercizio. Pertanto, non costa nulla, pochi minuti prima, allungare il corpo, e specialmente le braccia e le gambe. Dobbiamo preparare il corpo per l'esercizio.

Consultare il fisioterapista

Avere molti crampi non è sempre normale. E per evitarli dobbiamo parlare con il fisioterapista. È il professionista che ci dirà cosa dovremmo fare in ogni momento e come allenarci per evitare questo problema. Inoltre ci darà il trattamento da misurare, perché è un'altra delle cose che dobbiamo sapere se improvvisamente abbiamo un crampo.

Mangiare sano

Insieme a un esercizio un po 'squilibrato ed esagerato, mangiare male può anche causare dolori e crampi. Gli specialisti raccomandano una dieta sana ed equilibrata, cioè lasciando da parte i grassi saturi, per mangiare molti più frutti, verdure, vitamine e fibre. Il trucco consiste nel mantenere i livelli corretti di elettroliti per regolare meglio il sistema nervoso e la funzione muscolare.

suggerimenti

In sintesi, è meglio allungare ogni giorno, riposare nel momento in cui si fa un intenso esercizio, non stancare troppo quando si pratica sport e si idrata correttamente. Oltre a questo, quando ci sono frequenti crampi, non solo dovremmo andare dal fisioterapista, ma consultare il medico per escludere altri possibili problemi che hanno a che fare con i crampi.