Come preparare il tuo cane ad andare dal veterinario

Portare il nostro cane dal veterinario è qualcosa che dobbiamo fare regolarmente, per il controllo dei vaccini o in casi eccezionali quando l'animale si ammala o è ferito. Molti sono i cani che si innervosiscono a riguardo, quindi vi offriremo ora una guida passo-passo in cui spieghiamo come preparare il vostro cane ad andare dal veterinario.

A volte l'esperienza di portare il nostro cane al veterinario può diventare un calvario per l'animale. La verità è che molte volte non pensiamo che forse la "preparazione" possa essere la chiave per evitare che una volta nella clinica il cane si rifiuti di entrare o che sia troppo nervoso e perfino nervoso. Vediamo allora come procedere.

Passi per preparare il tuo cane ad andare dal veterinario

  1. Prima di tutto, agiremo come se fosse un giorno normale. Non dovremmo essere nervosi o essere troppo aggressivi perché notano e possono cominciare a sospettare che debbano andare dal veterinario per un vaccino o perché sono diventati cattivi.
  2. Cerca di evitare di andare dal veterinario direttamente, cioè se hai tempo o se il cane non è serio (cioè, non dobbiamo andare urgentemente), sarà bene dargli una passeggiata vicino alla clinica per sentire che è ancora una camminata e soprattutto perché ti stanchi un po 'e in questo modo non riesci ad accumulare tanti nervi.
  3. Nel caso in cui il cane conosca il percorso del veterinario o finga dove va e si mostri a disagio durante la passeggiata, sarà bene portare con te qualche ricompensa o "dolcezza" da darti e in questo modo puoi rassicurarli e Ti ascolterò
  4. D'altra parte dovresti assicurarti che il cane sia calmo anche mentre aspetta la visita o che il veterinario gli serva. Se è un cagnolino puoi averlo tra le braccia, nel caso sia grande, o di taglia media, sarà bello stare seduti nella sala d'attesa e avere il cane vicino a te. Chiama la tua attenzione con i premi o con un altro cane che sta anche aspettando con chi puoi relazionarti.
  5. Quando il veterinario è pronto a valutare il cane oa vaccinarlo, sarà bene che ci mettiamo sempre al suo fianco in modo che ci veda e che possiamo calmarlo. Nel caso in cui sia un cane capace di mordere se il veterinario lo tocca, dobbiamo avvertirlo di valutare se mettere una museruola o no.
  6. Né sarà sufficiente per noi abituarci a controllare a casa che il nostro animale domestico stia bene. Controllare periodicamente i denti, le orecchie, gli occhi, oltre a toccarli ovunque senza problemi. Da una parte, questo aiuterà il cane a sopportare meglio le stesse manipolazioni da parte di un estraneo, e dall'altra parte, ci permetterà di essere in grado di aiutare durante la visita.

Educare il cane ad affrontare incontri con il veterinario senza paura e agitazione è un passo fondamentale per la serenità del tuo amico peloso (e del tuo).