Come piantare le cipolle

Crescere le cipolle può essere una grande soddisfazione, poiché questo è uno degli ingredienti più utilizzati in cucina, quindi puoi averli nel tuo giardino o nel piccolo giardino che hai creato sulla tua terrazza o balcone. Vediamo, passo dopo passo, come piantare facilmente le cipolle .

La semina della cipolla si può anche ricavare dallo spreco di qualsiasi cipolla che hai usato in cucina e hai lasciato, o una cipolla germogliata, senza dover comprare semi o bulbi in modo che sia qualcosa di veramente facile da ottenere. Vediamo come dobbiamo procedere.

Passi per piantare cipolle

  1. La prima cosa è conoscere il momento in cui la semina della cipolla è migliore. Generalmente questa pianta viene generalmente coltivata in primavera o, al più tardi, fino a settembre per diventare più rigogliosa ed evitare il rischio di gelate. Quindi se stai pensando di piantare cipolle a casa, è meglio che aspetti questa volta.
  2. Se hai comprato cipolle e ne hai sprecato (come la radice) puoi far crescere nuove cipolle senza dover comprare semi o bulbi. Il fondo della cipolla deve essere lasciato ad asciugare all'aperto per quattro o cinque giorni. A questo punto, può essere trasferito direttamente in giardino o in una pentola piena di terra, semplicemente posizionandolo sulla superficie con il fondo orientato verso il suolo e coprendolo con uno strato di terra di uno o due centimetri.
  3. Quando si formano le prime foglie, la parte inferiore della cipolla sarà rimossa dal terreno, le diverse piantine che hanno iniziato a svilupparsi devono separarsi l'una dall'altra. In effetti, è probabile che crescano più di una piantina da una singola pianta di cipolla. Procedi con attenzione in modo da non rovinare le radici e piantare le piantine ben distanziate nel giardino o in vasi più grandi, in modo che le nuove cipolle possano svilupparsi.
  4. D'altra parte, se le cipolle immagazzinate nella dispensa hanno iniziato a sviluppare boccioli, potresti pensare di usarle per ottenere nuove piantine e poi piantarle in un orto o in un orto. Come procedere? È necessario separare con l'aiuto di un coltello, ma delicatamente, l'interno della cipolla dal resto del vegetale . Poi otterrai un piccolo bulbo pronto per essere piantato in vaso, con la parte verde germogliata verso l'alto, lasciando che lasci il terreno e la parte delle radici sepolta. I vasi devono essere collocati in una zona soleggiata e irrigata, assicurando che la superficie del terreno sia umida.
  5. È anche possibile piantare cipolle dai bulbi che possiamo comprare sul mercato. I bulbi non sono altro che cipolle in miniatura, da trapiantare in primavera, da cui in breve tempo otterrete cipolle vere. La soluzione ideale per iniziare sarebbe avere a disposizione le lampadine di cipolla organica per il primo raccolto e quindi utilizzare uno dei due metodi sopra descritti, in modo da poter continuare a coltivare le cipolle senza alcun costo. I bulbi di cipolla possono anche essere prodotti da semi, quindi puoi averli a disposizione per la prossima primavera.
  6. Infine, va anche notato che è possibile ottenere nuove piante di cipolla da cipolle intere, già asciutte e piccole . È preferibile che almeno parzialmente una pallina verde sia comparsa sulla cima della cipolla, ma non sarà necessario separarla dalla cipolla. La cipolla dovrebbe essere semplicemente sepolta nella pentola scelta a poca profondità e coperta con uno strato di terra, assicurandosi che il germoglio abbia lasciato il terreno. In alcuni casi di una singola cipolla piccola nascerà più erba cipollina.