Come preparare i pompon passo dopo passo

Uno dei mestieri che i bambini amano di più sta facendo pom-poms con fili di lana. È una tecnica semplice e divertente che può anche servirci per fare, ad esempio, altre cose, come i famosi tappeti pompon . Vuoi imparare come fare pom-poms? Ben attento perché è molto facile come spieghiamo di seguito.

Da dove viene la moda per fare i pon-pon? Negli ultimi anni abbiamo visto come improvvisamente l'industria della moda ha guardato queste piccole palle di capelli o di lana per renderle qualcosa di tendenza. In questo modo, aziende come Fendi hanno iniziato a presentare accessori come borse e cappelli decorati con pompon. Era l'anno 2015 e dopo questo primo "boom", la tendenza è rimasta fino a dare il via a qualcosa che possiamo fare facilmente a casa.

Fare pompon è come diciamo, qualcosa di veramente facile. I bambini possono eseguirli seguendo i passaggi sottostanti, e possiamo fare in modo che vengano inseriti come portachiavi in ​​una borsa o incollati alle nostre sneakers, cosa che oggi richiede molto tempo.

Passi per fare pompon:

come fare passi da pompon

La verità è che ci sono diversi modi di fare pompon soprattutto a seconda del materiale che scegliamo per loro), ma spieghiamo quelli che sono più facili, in modo che possiamo farli da soli o accompagnati dal più piccolo della casa.

Pompon con dischi di cartone

È il modo più conosciuto di fare pompon. Questo metodo è spesso insegnato a scuola. Consiste nel preparare due dischi di cartone perforati al centro, sovrapponendoli e coprendoli con il filo scelto. È meglio farlo con la lana.

  1. Inizia con due cerchi di cartone di diametro, a piacere (possono essere circa 15 cm), forati al centro (il buco non deve essere troppo largo perché deve essere completamente riempito di lana) e una matassa di lana.
  2. Una volta che i due cerchi si sovrappongono, il filo viene passato attorno al cartone, passando attraverso il foro al centro.
  3. Una volta arrotolata la lana in modo da coprire i cartoni fino a raggiungere il foro centrale, devi tagliare con le forbici.
  4. Taglia tutti i fili seguendo il bordo esterno dei due cartoni, inserendo le forbici all'interno per un maggiore comfort.
  5. Con un filo della stessa lana di circa venti centimetri, attraversare il pompon e annodarlo dall'interno dei due cerchi di cartone.
  6. Infine, una volta che il lavoro è assicurato dall'interno, rimuovere lentamente i due cartoni .

Pompon con una forchetta

D'altra parte, possiamo fare il nostro pompom con l'aiuto di una forchetta . Le dimensioni finali dipenderanno dalle dimensioni della forcella che usi: per un pompon di media grandezza, una normale forchetta da tavolo andrà bene. In alternativa, puoi usare una forchetta o una forchetta da dessert.

  1. Inizia avvolgendo la lana intorno ai denti della forcella. Per il primo turno, dovrai tenere l'estremità del filo stazionario con un dito, quindi continuare a tenerlo stretto.
  2. Più giri di lana, più il pompon si gonfierà . Una volta finito di arrotolare, tagliare il filo facendo attenzione che la lana già avvolta non si allenti.
  3. Tenendo ferma la lana arrotolata, prendi il filo dalla matassa e passalo attraverso il foro centrale della forcella . In effetti, dobbiamo fermare la lana che avvolgiamo nel centro per creare i pompon. Fai un nodo semplice nel filo e tienilo stretto.
  4. Rimuovere con cautela la lana dalla forcella. Non appena lo hai rilasciato, stringi il nodo che avevi reso più stretto possibile e fissalo con un nodo aggiuntivo. In questo modo, la lana assumerà la forma di una palla. Il filo con cui abbiamo legato la lana rimarrà attaccato alla palla di lana.
  5. Con un paio di forbici, inizia a tagliare la lana lungo il perimetro esterno del cerchio. Devi praticare tagli superficiali, prestando attenzione a rilasciare tutti i fili. In questo modo, la lana si aprirà e il pompon prenderà forma.
  6. Finisci il pompon tagliando i fili troppo lunghi che fuoriescono dalla palla e dargli una bella forma a palla. Quindi ruotalo tra i palmi delle mani per conferirgli un aspetto più omogeneo. A questo punto, devi solo fare gli ultimi passi: tagliare il filo che è ancora attaccato alla palla di filo ad una lunghezza di 25/30 cm.