Come realizzare un muro di stucco veneziano

Se devi creare un muro di stucco veneziano a casa, o vuoi dimostrare come questa tecnica potrebbe essere una volta che hai dipinto i muri, devi sapere cosa è necessario per questo, non solo avere i materiali giusti, ma anche sapere cosa tecnica e come possiamo raggiungere facilmente il nostro obiettivo, come ora spieghiamo.

Cos'è lo stucco veneziano?

A causa della crisi, spesso dobbiamo privarci di molte cose, ma grazie al fatto che molti dei materiali da costruzione non sono davvero così costosi dal momento che possiamo farlo noi stessi seguendo guide come questa, la tecnica dello stucco veneziano è quella che Ti incoraggiamo a provare.

Lo stucco veneziano è una tecnica usata per dipingere le pareti delle case moderne. L'obiettivo è ricreare splendidi giochi di luce che si perdono nell'effetto della luce e dell'oscurità.

L'uso è moderno, ma le origini sono antiche, risalgono a circa 5000 anni fa e provengono da alcune regioni dell'Iran. A Venezia, l'uso di questa pratica è stato trasmesso da padre in figlio, apportando miglioramenti e cambiamenti di generazione in generazione e da qui il nome è stato lasciato da tutti che conoscono questo tipo di stucco.

L'applicazione di stucco veneziano può essere eseguita sia all'interno che all'esterno della casa, creando un effetto marmo molto estetico, non a caso, la tecnica viene anche chiamata marmorino . Il processo originale è molto elaborato e comporta l'applicazione di molti strati, allungando il tempo di posa. Molti si fidano di professionisti esperti, perché è una tecnica complessa, ma se abbiamo una buona destrezza, con alcuni consigli corretti e qualche test di perfezionamento, sarà abbastanza facile da applicare.

Passi per fare un muro di stucco veneziano

Per realizzare un muro di stucco veneziano sono necessari i seguenti materiali:

  • Spatola.
  • Stucco.
  • Pittura.
  • Colore.
  • Buffer per stucco.
  • Brush.
  1. Il primo passo da fare è di rendere il muro liscio, se necessario, con una prima mano di primer.
  2. Lasciare asciugare, e una volta asciutto passeremo un primo strato di stucco a base di calce, quindi procedere con il posizionamento di isolamento acrilico diluito con acqua con un rapporto di 1: 4 . Prima che si asciughi completamente, passiamo attraverso la seconda volta.
  3. Aspettiamo che si asciughi e iniziamo con la finitura fatta con vernice acrilica lavabile e colorata che fa movimenti semicircolari.
  4. È passata la fase più elaborata e lunga, ora dobbiamo applicare il tampone acrilico che ci darà il nostro effetto stucco veneziano. Possiamo usare un pennello per procedere in piccole porzioni di muro alla volta, è possibile acquistarlo nel negozio di bricolage o nei negozi di decorazione e pittura che si trovano in tutte le città.
  5. L'ultima parte prevede il posizionamento di uno stucco opaco e ad una distanza di 4 o 5 ore dall'applicazione di uno brillante. Entrambi dovrebbero essere sparsi posizionando delle porzioni sul muro e separandoli uniformemente con una spatola, girando il braccio una volta a destra e poi a sinistra. Dopo l' essiccazione, viene passato un secondo strato di vernice per ottenere l'effetto desiderato.
  6. Per facilitare il lavoro, possiamo utilizzare prodotti premiscelati che sono già sul mercato, riducendo notevolmente i tempi. La miscela è costituita da acqua, gesso, calce, pigmenti colorati e altre sostanze sintetiche .
  7. L' applicazione viene eseguita posizionando tre strati con una spatola, ottenendo l'effetto tipico con l'ultimo strato.

E questo è tutto! Abbiamo finalmente visto come realizzare uno stucco veneziano e vediamo che anche se è qualcosa di elaborato, non è nemmeno impossibile. Come ultimo consiglio, vi diciamo che prima di iniziare a fare l'intero muro di stucco veneziano, è meglio provarne una piccola parte.