Come prendersi cura dei gerani

Di quanta acqua hanno bisogno i gerani ? Possono essere coltivati ​​in casa? Queste piante sono molto popolari per balconi e giardini e sono molto più facili da coltivare rispetto ai tulipani. Ti diciamo passo dopo passo in modo che i tuoi gerani siano i più belli.

Ci sono più di 400 varietà di gerani

I gerani crescono su migliaia di balconi e giardini in tutto il mondo. Nell'area mediterranea la varietà più coltivata è il Pelargonium hortorum . Vediamo l' edera o lo zingaro geranio a Cordova e in altre zone dell'Andalusia e cresce molto bene in Francia, Austria e Svizzera.

Facciate tipiche piene di fiori in Svizzera.

I gerani provengono dal Sud Africa, le prime piante di questa specie arrivarono in Inghilterra nel diciassettesimo secolo. Più tardi nel XVIII secolo Thomas Jefferson inviò la pianta dalla Francia all'America nel 1786 e i gerani furono estesi in Nord America.

Chiavi per prendersi cura dei gerani

  1. Ore di sole

    Hanno bisogno di almeno 6 ore di sole, anche di più se possibile. Scegli la posizione per piantare o posizionare i vasi seguendo questo criterio. Mandali al sole. Se è un interno, può crescere, ma dovrà essere un'area come una terrazza, una finestra soleggiata o un patio. Se sei un principiante, acquista i gerani in fiore, cerca una posizione sulla tua terrazza, balcone o pianta dove splenderà il sole, noterai presto se la pianta è a suo agio mentre i boccioli fiorali seguiranno il loro corso e fioriranno. Se non hanno abbastanza sole non fioriranno.

  2. La terra

    Un compost convenzionale per giardino ti serve, puoi arricchirlo con concime o letame. Ciò contribuirà a migliorare il drenaggio e la fertilità del suolo.

  3. L'irrigazione

    Acqua due volte a settimana in estate e una volta in inverno. Evitare di annaffiare "sopra" con la doccia o qualcosa di simile. Questo fa apparire solo muffe e altre malattie. Meglio se è nel tubo del giardino e l'acqua a livello del suolo. Se sono in vaso puoi mettere pietre su un piatto e aggiungere acqua al piatto. Se si trova in un vaso di fiori, coprire la terra con pietre (galvanici o massi come quelli sulla spiaggia, li puoi trovare nel centro del giardino). L'acqua è a livello del terreno, le pietre aiuteranno a mantenere l'umidità della pianta senza puddling .

  4. fertilizzante

    Per aiutare la fioritura ci sono fertilizzanti specifici per gerani, seguire le istruzioni per il dosaggio, dal momento che aggiungere più prodotti danneggerebbe la pianta. Viene usato ogni 4-6 settimane durante il periodo di fioritura.

  5. diffusione

    I gerani sono facilmente radicati da talee, possono diffondersi in autunno e poi lasciarli in inverno. Durante il freddo rimangono come "stand by" la maggior parte della pianta, non irrigano molto in inverno . In primavera, quando le ore di sole aumentano, i gerani saranno riattivati.

  6. malattie

    I gerani sono piante resistenti ma possono essere sensibili ai funghi o alle foglie, specialmente se il clima è molto umido. Devi proteggere le piante in un luogo ventilato ma senza correnti d'aria. Pochissima aria può causare malattie; invece queste piante ricevono "troppa aria" romperanno i gambi della pianta e ne influenzeranno la crescita. Rimuovi tutti i fiori morti che consumano energia dalla pianta.

Sono stati utili i passaggi per prendersi cura dei gerani ?