Come prendersi cura dei capelli ricci nel modo giusto

I capelli ricci sono solitamente, come i capelli folti, come un tipo di capelli con volume e di vanto, ma la verità è che richiede una serie di cure in modo che la tua testa non sia spettinata, con grovigli o con estremità secche o rotte . Scopri ora, passo dopo passo, come prendersi cura dei capelli ricci.

Proteggi i capelli ricci

I capelli ricci sono solitamente caratterizzati da riccioli che sono meravigliosi per molte persone, ma la verità è che chi ha questo tipo di capelli sa quanto può essere delicato a volte.

Se hai i capelli ricci, la prima regola è prendersi cura dei tuoi capelli nel modo giusto, proteggendoli dagli agenti atmosferici e dal cattivo tempo che spesso li danneggia, rendendoli fragili e crespi.

Farlo non è difficile, devi solo seguire importanti precauzioni e rimedi per la cura dei capelli ricci come vediamo di seguito, se hai i capelli lunghi, medi o corti.

Passi per prendersi cura dei capelli ricci

Segui questi passaggi per curare i capelli ricci passo dopo passo, facendo anche riferimento ai fattori che dovrebbero essere evitati:

Evitare un ambiente umido

  1. In situazioni e ambienti in cui l'umidità è sovrana, la prima regola è coprire i capelli ricci con un cappello o una sciarpa .
  2. In secondo luogo, per un'efficacia ancora maggiore, è meglio sciarpe e sciarpe di raso o seta . Il cotone, infatti, anche se può sembrare il tessuto più appropriato e più naturale di tutti, in realtà non è adatto ai capelli ricci, in quanto favorisce l'idratazione e gli intrecci.

lavaggio

Indubbiamente, è una sensazione incomparabile sentire i capelli puliti e freschi e, generalmente, nella società contemporanea, questa tendenza si traduce in lavaggi frequenti e ripetuti .

Ma dobbiamo stare attenti perché lavarsi i capelli troppo spesso può influenzare il ricciolo e rendere i capelli ricci crespi, soprattutto se si hanno i capelli lunghi.

Per questo, è meglio lavare i capelli fino a 2 volte a settimana e farlo con prodotti naturali come uno shampoo senza solfati e sempre in condizioni.

essiccazione

La corretta asciugatura dei capelli ricci sarà decisiva in modo da poter indossare un "pelazo" o al contrario si finisce per rompere i ricci.

Il calore danneggia i capelli, soprattutto se trasportati a temperature eccessive (ad esempio, un asciugacapelli troppo caldo o un ferro da stiro). In questo senso, è meglio essere in grado di mostrare i tuoi capelli ricci naturali, asciugarli all'aria aperta, naturalmente, lasciando passare il tempo.

Un buon trucco può essere quello di lavare i capelli a metà pomeriggio, quando si arriva al lavoro, e avvolgerli in un asciugamano che si può lasciare durante la notte. Al mattino ti sveglierai con capelli secchi e lucenti.

acconciatura

L'acconciatura dei capelli ricci è qualcosa che può costare molto. Soprattutto quando oltre ai riccioli hai i capelli arruffati, ma in ogni caso, la prima regola è non spazzolare i capelli troppo duramente . Infatti, una forza eccessiva danneggia i capelli rendendoli più deboli e delicati.

È meglio optare per la possibilità di separare i capelli per ciocche e a poco a poco pettinare i capelli, qualcosa che richiede più tempo ma dà risultati migliori.