Come piantare un mandorlo

Chi ha un giardino o un grande appezzamento di terra ha un grande tesoro in cui creare molta vita, un ambiente naturale con alberi e piante di ogni tipo. Il mandorlo è uno di questi. Vuoi sapere come piantare un mandorlo? Continua a leggere e prendi nota dei dettagli, ne ricaverai molto.

Caratteristiche del mandorlo

Il mandorlo è un albero che potrebbe avere la sua origine nell'area del Mediterraneo orientale e come i climi in cui ci sono estati secche e inverni freddi, quindi darà frutti migliori e migliori. Può raggiungere un'altezza di oltre 6 metri e ha fiori rosa che vengono prodotti in grappoli con 5-6 rami affilati quando arriva la fine dell'inverno o l'inizio della primavera.

Passi per piantare un mandorlo

  1. Posizione : prima di piantare una mandorla dovresti essere chiaro sulla sua posizione, che dovrebbe essere un luogo soleggiato dove non ci sono molte gelate in inverno. Durante il loro stadio giovane è molto sensibile alle temperature molto basse, quindi devi evitare quelle aree.
  2. Foro : l'apertura del foro può essere effettuata manualmente o per macchina, ma in ogni caso è necessario tenere conto che le radici devono essere completamente coperte. Mai seppellire il punto di inserimento con l'innesto da allora potrebbe iniziare a germogliare attraverso l'area innestata.
  3. Irrigazione : quando hai introdotto le radici nella buca e le hai coperte di terra, puoi dare loro la prima irrigazione. Ciò contribuirà a prevenire la formazione di sacche d'aria che potrebbero rovinare la piantagione . Durante i primi mesi dovresti assicurarti che le radici siano sempre bagnate, ma non impregnate d'acqua, è preferibile asciugare un po 'prima che l'irrigazione successiva superi.
  4. Potatura : una cura molto importante dopo la piantagione di un mandorlo è la potatura, che di solito viene fatta in inverno e prima della fioritura per fare spazio a nuovi fiori e frutti. Tieni presente che se tagli troppi rami potresti rimanere senza produzione per la prossima stagione. Vaso a forma di prugna a 3-4 bracci principali, con forbici a becco di pappagallo ben affilate. Se ci sono ferite che chiudono usano il mastik in quanto ciò impedirà l'attacco di funghi e insetti nelle ferite aperte.
  5. Abbonamento : per fortuna è un albero che non ha molte richieste in questo senso, ma quello che necessita deve essere specifico e in fasi. Nella fase di crescita vegetativa è necessario fornire più azoto di potassio e fosforo. Nella fase di fioritura e allegagione dovrebbe esserci più fosforo e potassio rispetto all'azoto, mentre durante la fase di maturazione del frutto il potassio dovrebbe essere molto presente poiché renderà le mandorle migliori e con più peso.
  6. Vendemmia : puoi raccogliere le mandorle tra i mesi da luglio a ottobre, anche se la data può variare a seconda dell'area in cui vivi. Quando il frutto matura, il rivestimento esterno si apre e la mandorla cadrà.

Conoscete altri dettagli importanti quando piantate un mandorlo?