Come sbloccare una SIM card

La carta SIM è quella piccola scheda inserita nei telefoni cellulari e le cui informazioni contengono principalmente il numero di telefono . Per motivi di sicurezza, a volte sono bloccati. Vuoi sapere come sbloccare una SIM card? Continua a leggere e scopri i passaggi per farlo.

Caratteristiche della carta SIM

Tutte le carte SIM contengono la propria sicurezza per impedire l'utilizzo del numero di telefono senza autorizzazione. La protezione può essere configurata nel telefono stesso e il pin assegnato può essere modificato in qualsiasi momento.

Se in qualsiasi momento dimentichi il tuo codice PIN, non lasciarti prendere dal panico perché puoi sbloccarlo grazie a un codice PUK . Questo codice è incluso nel pacchetto quando acquisti la carta e non cambia mai, infatti non è possibile cambiarla.

Passi per sbloccare una SIM card

  1. Il primo passo per sbloccare una scheda SIM è conoscere il suo codice PUK. Se hai perso la carta in cui è stato scritto, non ti preoccupare perché puoi individuarlo in un altro modo. Contatta la tua compagnia telefonica, l'hanno associata a ciascun profilo cliente in modo che possano dirti una volta che dimostreranno che sei veramente tu.
  2. Tieni presente che il codice PUK è un numero lungo e totalmente casuale, e se hai sbagliato 3 volte perché non ci sarà rimedio e avrai bloccato la carta in modo permanente.
  3. Una volta ottenuto il codice PUK, inseriscilo nel telefono. Se non hai la possibilità di metterlo sullo schermo, prova a fare una chiamata e riceverai la notifica che la carta è stata bloccata e devi inserire questo codice per sbloccarlo.
  4. Quando finalmente accedi al PUK ed è corretto, il telefono ti chiederà di impostare un nuovo codice PIN.
  5. Riavvia il telefono per verificare che il nuovo PIN sia stato salvato correttamente e che ora puoi usarlo.

Quanto è facile sbloccare una scheda SIM?