Come cambiare la gomma del frigorifero

È molto importante che il frigorifero sia sempre nelle migliori condizioni in modo che il suo funzionamento sia ottimale, e spesso dobbiamo controllarlo per vedere se lo è. Vuoi sapere come cambiare la gomma del frigorifero? Continua a leggere e impara a farlo correttamente.

Danni alla gomma del frigorifero

La parte del nostro frigorifero che riceve il maggior danno è la gomma sulle porte, dal momento che apriamo / chiudiamo un gran numero di volte al giorno . Si sta sfregando da così tanto uso che nel tempo si deteriorano e smettono di funzionare correttamente, il che farebbe surriscaldare il frigorifero e rovinare il cibo.

Passi per cambiare la gomma del frigorifero

  1. La prima cosa che devi fare è controllare se gli elastici sono fissati con viti o sono quelli che sono incorporati nella porta. Quando sono incorporati, non possono essere sempre rimossi e potrebbe essere necessario cambiare l'intera porta, ma tutto dipende da come sono integrati.
  2. Se il fissaggio delle gomme è a vite, è necessario rimuoverle.
  3. Dopo aver rimosso le viti, recati presso un rivenditore ufficiale o un negozio specializzato e prendi le misure esatte dei pneumatici per acquistare un ricambio.
  4. Se vuoi essere assolutamente sicuro che quelli che stai per acquistare sono buoni per te, prendi le gengive che hai appena rimosso.
  5. Un'altra opzione più semplice rispetto a quelle precedenti è quella di indicare il modello del frigorifero, il distributore ufficiale saprà che tipo di gomme corrispondono ad esso.
  6. Una volta ottenuto il nuovo, per cambiare la gomma del frigorifero è necessario avvitarlo con attenzione in modo da non esercitare molta pressione.
  7. Quando hai messo tutte le viti, apri e chiudi il frigorifero un paio di volte per verificare che aderiscano correttamente e non ci siano problemi di funzionamento.

Pulizia della gomma del frigorifero

  • Bagnare prima le gengive con uno spazzolino e poi aggiungere il dentifricio e massaggiare bene. Risciacquare con un panno o un panno inumidito in acqua e che sia ben pulito in modo che le gengive non assorbano alcun odore.
  • Un'altra opzione è quella di passare attraverso le gengive un pennello che è inumidito in candeggina . Lasciare agire per 5-10 minuti e risciacquare con un panno e acqua. Ripetere questo metodo ogni 15 giorni per evitare la comparsa di muffa.