Come dipingere su marmo

Il marmo è uno dei materiali più resistenti ed eleganti che possiamo trovare in alcune superfici o elementi della casa, ma a volte può essersi deteriorato con il passare del tempo in modo che possiamo dargli un aspetto fresco con una semplice mano di vernice . Vediamo di seguito quali passi dobbiamo prendere per scoprire facilmente come dipingere sul marmo.

Dipingendo il marmo

Il marmo è di per sé, un materiale dall'aspetto sempre elegante e robusto, ideale per i piani cucina, per vasche da bagno e altri mobili o articoli per la casa. Solo guardarlo attira già la nostra attenzione, ma oggigiorno è di moda poter personalizzare al massimo i nostri mobili, così possiamo anche provare a dipingere il marmo a casa con il colore che ci piace di più, anche se dobbiamo tener conto che per dipingere sul marmo non aiuta a dipingere e dobbiamo anche seguire una serie di passaggi specifici.

In questo modo, se a casa abbiamo scaffali in marmo o mobili con questo raffinato materiale naturale, possiamo personalizzare il colore in base ai nostri gusti e alle esigenze di decorazione. Devi solo prestare attenzione allo specifico smalto che è necessario e il risultato sarà soddisfacente ed esteticamente bello. In questo senso, vediamo quali passi dobbiamo prendere per dipingere sul marmo.

Passi per dipingere su marmo

Per dipingere su marmo, avrai bisogno dei seguenti materiali:

  • Stucco epossidico
  • Lija
  • Smalto acrilico
  • Pennello o rullo
  • aceto

passaggi

  1. Prima di iniziare a dipingere, sarà prima di tutto controllare bene il marmo e controllare se ha delle crepe o una pausa da riparare. In questo modo, puliamo bene il marmo e procediamo quindi con la riparazione delle fessure che localizziamo.
  2. Per questo dobbiamo applicare il mastice epossidico su ogni crepa con l'aiuto di una spatola, e una volta che si è asciugato, può essere levigato e lucidato con la calce. Dopo questa fase di restauro, procediamo a dipingere tenendo conto di diversi fattori.
  3. Il marmo stesso ha uno schema simile a quello delle venature, che sono infatti caratteristiche di questo materiale, così che se scegli una glassa troppo scura, le venature naturali del marmo scompariranno completamente, quindi è necessario trovare il rimedio in modo che siano di nuovo visibili.
  4. D'altra parte dobbiamo tenere conto del modo in cui applicheremo la vernice perché per un buon risultato dovrebbe essere applicato con un pennello con setole di buona qualità, evitando striature antiestetiche. In alternativa, possiamo anche usare un rullo e ottenere un effetto "buccia d'arancia".
  5. Detto questo, è importante aggiungere che in genere se si dipinge con un colore scuro, uno strato sarà sufficiente, mentre per uno che è chiaro, l'ideale dopo aver asciugato il primo è di procedere con un secondo.
  6. Quindi applicare la vernice su tutto il marmo. Quando hai finito devi fare in modo che il marmo abbia le sue venature classiche, e per questo non c'è niente come ricorrere ad un rimedio semplice ed efficace, che consiste nell'applicare l' aceto (pochi minuti prima dell'essiccazione totale) con un pennello sottile, in modo che tu possa per decomporre le particelle di smalto e quindi ricreare la suddetta vena naturale.
  7. Una volta terminata l'applicazione dell'aceto, lascia asciugare la vernice e osserva come è stato il rinnovato aspetto del tuo marmo.

Oltre a questa guida, possiamo concludere affermando che i migliori smalti disponibili sul mercato per le piastrelle di marmo sono quelli con una base acrilica e particolarmente brillanti, quindi la scelta è soggetta ai nostri gusti personali ma sempre tenendo presente di acquistare questo tipo di smalto.