Come tagliare correttamente il prosciutto serrano

Non c'è dubbio che il prosciutto Serrano è una delle prelibatezze più deliziose che abbiamo nel nostro paese. E sapere come tagliarlo è un'arte disponibile a pochissimi, anche se se la prendi sul serio puoi padroneggiarla in breve tempo. Vuoi sapere come tagliare correttamente il prosciutto serrano? Continua a leggere e impara a farlo con successo.

Passi per tagliare il prosciutto nel modo giusto

  1. La prima cosa che devi fare è mettere il prosciutto nel porta prosciutto, assicurandosi che lo zoccolo sia sollevato e che l'intero pezzo sia ben fissato.
  2. Per fare i primi tagli devi usare un coltello da prosciutto con una lama larga . Effettuare un primo taglio segnando il taglio della fetta con il coltello e rimuovere la corteccia superficiale.
  3. Togliere dal prosciutto una parte della pancetta sulla copertina, la crosta e la pelle . In quella zona ci sono le muffe e gli essudati naturali che vengono prodotti durante il processo di essiccazione. La pancetta deve essere conservata per coprire il prosciutto ogni volta che finisci di tagliare.
  4. I tagli devono essere sempre realizzati in parallelo, lasciando una superficie piatta visibile. Ogni fetta dovrebbe coprire la larghezza del pezzo, con la lunghezza desiderata ma non superiore a 7-8 centimetri.
  5. Quando hai già tagliato la parte principale, dallo zoccolo verso l'alto, è bene iniziare a combinare e in ogni razione estrarre le fette del centro, la punta e lo stinco.
  6. Quando tagli il prosciutto serrano, quando arrivi all'osso dell'anca dovresti fare un taglio incisivo attorno ad esso in modo che le fette successive possano uscire pulite da quella zona.
  7. Una volta che hai finito di tagliare l'area precedente devi girare il prosciutto per iniziare a tagliare l'altra parte, chiamata babilla.
  8. Iniziare a tagliare la babilla come hai fatto all'inizio, con un'incisione nel vertice del pezzo e pulire la corteccia e la pancetta dell'area che vuoi tagliare.
  9. La carne più vicina alle ossa non può essere tagliata a fette ma può essere tagliata in pezzi e strisce irregolari, che sarà perfetta per stufati e piatti vari.
  10. L'osso può anche essere usato per aromatizzare gli stufati e cucinato, in modo da trarre il massimo vantaggio dal pezzo.
  11. Ogni volta che hai finito di tagliare, proteggere l'area aperta con pancetta in modo che rimanga fresca . Coprire anche l'intero pezzo con salviette di carta o un panno umido.