Come fare il sapone di potassio fatto in casa

Tra i tanti saponi che possiamo fare a casa, il potassio è senza dubbio l'unico che ti permetterà di eliminare tutte le macchie e non solo, puoi anche usarlo per eliminare i parassiti in giardino . Vediamo passo dopo passo come fare il sapone di potassio fatto in casa.

Sapone di potassio

Il sapone di potassio o il sapone vegetale di potassio è un prodotto utilizzato in agricoltura che, grazie al suo alto contenuto di potassio, aiuta a produrre utili reagenti naturali per allontanare insetti e crittogame, oltre ad avere la capacità di non essere aggressivo con le piante, e Infatti, li aiuta a rafforzare le difese contro lo stress causato da attacchi parassitari. È il prodotto ideale per chi vuole mantenere le piante pulite senza usare prodotti chimici tossici, quindi una buona raccomandazione sarà di farlo a casa.

Fare il sapone di potassio fatto in casa non differisce molto da come sono fatti i restanti saponi naturali, quindi vi spiegheremo in seguito quali sono i passi da seguire.

Passi per fare il sapone di potassio

Per fare il sapone di potassio a casa avrai bisogno dei seguenti ingredienti e strumenti:

  • 1 patata
  • 1 litro di olio d'oliva
  • 1 litro di acqua
  • Succo di limone
  • 4 chili di legno
  • Una pentola di metallo
  • Misuratore di pH
  1. La cenere di legno è uno degli ingredienti di questo sapone, quindi dovrai bruciare i 4 chili di legno indicati e lasciarlo bruciare.
  2. Prendi le ceneri e l' uvetta in una pentola alla quale devi anche prendere un litro d'acqua e mescolare lasciandolo riposare per tre giorni.
  3. La miscela condenserà una concentrazione di carbonato di potassio di cui abbiamo bisogno per il sapone. Per misurare se abbiamo quella quantità necessaria, metteremo la patata nella miscela. Se la patata galleggia significa che la concentrazione di carbonato è elevata e quindi possiamo andare avanti . Altrimenti, dovrai bruciare di nuovo più legno, aggiungere più cenere alla miscela, lasciare passare 48 ore e ripetere il test.
  4. Quando hai la giusta concentrazione di carbonato, aggiungi alla miscela il litro di olio d'oliva e mescola finché non vedi che si è formata una pasta viscosa.
  5. Ora porta la pentola al fuoco e cuoci finché non raggiunge una consistenza più densa.
  6. In una farmacia è possibile acquistare strisce di misurazione del pH che serviranno a misurare il pH del sapone, che dovrebbe essere compreso tra 8 e 9. Se si supera tale livello, è necessario ridurre il livello alcalino con alcune gocce di limone.
  7. Siamo già! Ora devi solo conservare il sapone di potassio in un contenitore chiuso e quando devi usarlo, mescolalo con acqua e annaffialo con le piante.