Come proteggere la pelle dalla contaminazione

Ogni giorno la nostra pelle è soggetta alla luce del sole, ma anche all'inquinamento, in modo che si possa notare la pelle opaca o addirittura invecchiata. Vediamo allora come proteggere la pelle dalla contaminazione.

Come colpisce l'inquinamento della pelle

Sappiamo che l'inquinamento influisce sulla salute, ma può anche far sì che la nostra pelle ne subisca le conseguenze. Infatti fino a poco tempo fa si riteneva che il rallentamento delle attività cellulari fosse in gran parte dovuto all'eredità genetica, ma si è dimostrato essere l'esatto opposto: l' invecchiamento è determinato solo dal 20 al 40% da fattori genetici e del 60-80% per l'ambiente esterno e lo stile di vita.

Pertanto, è evidente che la contaminazione colpisce la nostra pelle, facendola sembrare noiosa, che appaiono macchie, che si verifica una perdita di elasticità, che si secca o si arrossa più facilmente. Per questo dobbiamo proteggere la pelle dalla contaminazione, come spieghiamo.

Passi per proteggere la pelle dalla contaminazione

  1. La prima regola è una corretta pulizia del viso, che verrà effettuata ogni mattina al mattino e al pomeriggio. Non è sufficiente risciacquare perché l'acqua, da sola, non può liberare la pelle dalle impurità che, a lungo andare, possono favorire l' invecchiamento della pelle del viso .
  2. La pulizia deve essere molto delicata e realizzata con prodotti specifici, senza formazione di schiuma e in grado di catturare ed eliminare i depositi di smog e sporcizia. Questo è il motivo per cui la soluzione detergente e le soluzioni micellari sono la soluzione ottimale. Il sapone comune invece, usato ripetutamente, potrebbe irritare la pelle.
  3. Dopo la pulizia del viso, il secondo passo della routine di bellezza contro l'inquinamento è quello di proteggere la pelle del viso tutto l'anno con filtri solari che proteggono i raggi UVA e UVB e i raggi infrarossi. Sarà bene proteggere anche qualsiasi parte della pelle che esponi al sole e alla contaminazione, non solo quella del viso.
  4. È anche importante rafforzare la barriera cutanea. Possiamo ottenere questo risultato ricreando lo strato protettivo della pelle, utilizzando, ad esempio, i cosmetici a base di lipidi epidermici. Questi creano un film difensivo che trattiene sostanze nocive sulla superficie, impedendo loro di penetrare nella pelle.
  5. Non dimenticare che oltre a proteggere, devi purificare e nutrire la pelle. Per questo è necessario utilizzare sempre idratante prima di uscire di casa e applicare maschere che consentono di pulire in profondità e anche idratare e ripristinare la luminosità e la flessibilità della pelle.

Proteggere la pelle dalla contaminazione è molto importante, ma non solo quando vivi in ​​una città, o sei in estate, quando abbiamo più pelle esposta, ma in realtà l'inquinamento è ovunque e le stagioni, quindi si applica sempre i rimedi ora spiegati.