Come potare un pino passo dopo passo

I pini danno molta personalità a qualsiasi giardino, e in generale a qualsiasi spazio. Se sai come prendertene cura, puoi approfittarne. Vuoi sapere come potare un pino passo dopo passo? Continua a leggere e scopri le chiavi per farlo con successo.

Perché potare un pino?

Ci possono essere diversi motivi che ti portano a voler fare una potatura in un pino, sia esso molto o poco. Vediamo alcuni dei più comuni:

  • Per avere il rischio dello sradicamento, che comporterebbe un calo che la copia non avrebbe superato. In questi casi è meglio sacrificare una parte piuttosto che finire per perdere tutto.
  • Quando il pino è troppo denso e non lascia passare la luce verso l'interno o la radice.
  • Nei casi in cui sei stato attaccato da una pestilenza o da una malattia .
  • Per essere piantati in aree dove colpisce elementi vicini o è un fastidio, ad esempio, invadere la strada o la casa del vicino.
  • La potatura viene solitamente eseguita solo per motivi estetici.

Passi per potare un pino

  1. Evitare di potare i pini se c'è una previsione di pioggia o neve, poiché potrebbe esserci il rischio di comparsa di insetti o funghi.
  2. Inizia la potatura in basso e vai su fino a raggiungere le parti più alte, o almeno le più alte che vuoi potare.
  3. Quando si pota un pino è necessario rimuovere i rami che si sono asciugati, oltre a quelli che nascono sia alla base che nella parte inferiore del tronco. Ciò consentirà al tronco di diventare più spesso, il che a sua volta renderà la coppa più vigorosa.
  4. Inoltre, rilascia rami e foglie della coppa in modo che anche la luce del sole possa raggiungere la parte più bassa.
  5. Usare sempre cesoie da potatura affilata e tagliare il taglio ad angolo, è molto consigliabile nel caso dei pini.
  6. Non puoi mai potare un pino che ha meno di 6 anni . Deve aver superato quell'età perché altrimenti non sopporta gli effetti della potatura.
  7. Per quanto riguarda l'estetica, la potatura più consigliabile è quella i cui due terzi dell'altezza del tronco non supera l'angolo di visione.