Come fare candele galleggianti

Ti piacciono quei centrotavola in cui vediamo le candele galleggianti nell'acqua mescolate ai fiori? Sono davvero carini e mentre possiamo creare i nostri centrotavola simili a questi, possiamo anche creare le candele per questo. Vediamo di seguito, passo dopo passo e in modo semplice, come realizzare candele galleggianti.

Le candele galleggianti non ti serviranno solo per i centrotavola sopra citati, ma serviranno anche a decorare ogni angolo della casa in un modo speciale . Solo tu avrai bisogno di un contenitore, dell'acqua e delle candele che spiegheremo per creare un'atmosfera senza dubbio, romantica allo stesso tempo originale.

materiale

  • Olio essenziale (di nostro gusto)
  • Stampi per candele
  • 40 grammi di paraffina
  • L'olio essenziale che ti piace di più
  • Stampi per fare candele
  • Stoppini per i veli

Passi per fare candele galleggianti:

  1. Prima di tutto, per essere in grado di creare le tue candele galleggianti, scioglierai la paraffina che sarà quella che diventerà effettivamente le candele. Prendi un'acerola e mettila sul fuoco con l'acqua (circa a metà). Una volta che inizia a bollire, aggiungi la paraffina e inizia a mescolare finché non vedi che si è sciolta.
  2. Quando la paraffina si è completamente sciolta, aggiungi una spruzzata di olio essenziale che hai scelto.
  3. Successivamente, devi inserire la paraffina che hai miscelato con l'olio essenziale negli stampi per candele. Questi devono essere i più brevi in ​​modo che possano servirvi in ​​seguito come candele galleggianti.
  4. Quando hai messo la paraffina negli stampi, aspetta un po 'e quando vedi che inizia ad asciugare, sarà il momento di introdurre lo stoppino in ogni stampo. Ora devi solo lasciarlo asciugare e pronto! hai già le candele galleggianti.
  5. Realizzare candele galleggianti è davvero semplice, l'unica cosa di cui hai veramente bisogno sono i materiali sopra elencati e segui passo dopo passo in dettaglio. La "difficoltà" sarà quindi nel sapere come decorare con loro.

Passi per decorare con candele galleggianti

  1. Se vuoi essere in grado di raccogliere alcune idee per decorare con candele galleggianti, dobbiamo menzionarle, ovviamente, collocandole in un contenitore ovale, e corte, con acqua e alcuni fiori senza gambo. Questo sarà il modo più "tradizionale" di decorare con candele galleggianti.
  2. Possiamo anche scegliere di prendere dei bicchieri di vetro e riempirli a metà dell'acqua. Introduciamo una candela fluttuante e aggiungiamo anche un lungo fiore con il suo gambo.
  3. Oppure puoi scegliere occhiali corti e larghi e mettere dentro alcune pietre, riempire d'acqua fino a metà e anche mettere un paio o tre di candele che hai appena fatto per te stesso.