Come pulire le padelle e farle sembrare nuove

La pulizia delle padelle sembra facile se pensiamo che sia sufficiente dare loro un po 'd'acqua e metterle in lavastoviglie, ma come pulire le padelle e renderle come nuove? Te lo spieghiamo in seguito, in questa semplice guida di passaggi.

La pulizia delle padelle

Le padelle sono senza dubbio gli strumenti più utilizzati in cucina. Ci permettono di cucinare e friggere tutti i tipi di ingredienti, quindi dobbiamo prenderci cura di loro e assicurare una buona pulizia per evitare l'accumulo di grasso o perdere l'efficacia dei suoi componenti.

La maggior parte delle pentole attualmente sul mercato contengono Teflon, un materiale che resiste alle alte temperature in modo che pentole e padelle possano essere messe sul fuoco senza il rischio di bruciare e che le rende anche anti-avari, quindi il cibo non resterà bloccato Insieme a Teflon possiamo trovare anche pentole in alluminio, acciaio o ceramica e con tutte le stesse cose accade: dobbiamo prenderci cura di loro in modo che funzionino perfettamente, quindi vediamo ora quali passi seguire e cosa fare in modo che quando li puliamo rimanere come nuovo

Passi per pulire le padelle e che rimangono come nuove

La preparazione del prodotto naturale che ci aiuterà a pulire le nostre padelle in modo che siano come nuove è molto facile da ottenere: avrete solo bisogno di alcuni ingredienti che quasi certamente possono essere trovati nella nostra dispensa.

ingredienti:

  • 6 cucchiai di cottura
  • 4 cucchiai di perossido di idrogeno al 3%
  • Spugna per piatti
  • aceto
  • acqua

passaggi:

  1. Mescolare 4 cucchiai di perossido di idrogeno al 3% e 6 cucchiai di bicarbonato di sodio . Prendere in considerazione la dose è cruciale: è un prodotto che è il risultato di una precisa reazione chimica, quindi se si applica anche un po 'più di bicarbonato o perossido di idrogeno si potrebbe alterare il risultato finale, rendendo il composto non lavora per noi Gli ingredienti devono essere mescolati per circa 5/6 minuti .
  2. Alla fine di questo passaggio, possiamo versare tutto in un contenitore abbastanza grande da contenere il composto ottenuto.
  3. La pasta ottenuta dalla miscela di bicarbonato di sodio e perossido di idrogeno al 3% avrà una consistenza molto densa ed omogenea. Ora, con l'aiuto di una spugna da cucina, stendi la pasta nella padella.
  4. Pulisci la padella con movimenti circolari e noterai immediatamente come lo sporco viene rimosso gradualmente.
  5. Nel caso in cui la padella sia molto sporca o con troppe macchie radicate, è necessario lasciare la pasta a base di perossido di idrogeno e bicarbonato durante la notte. Il mattino dopo, possiamo procedere, come già spiegato, facendo i movimenti circolari appropriati.
  6. Una volta che il trattamento è finito, il lavaggio della padella correttamente sarà essenziale per eliminare completamente qualsiasi pasta residua.
  7. A questo punto, la magia sarà completata: le pentole saranno come nuove, finalmente prive di quei temuti intarsi.

Lascia le pentole come nuove con bicarbonato e aceto

  1. C'è un altro metodo che, se messo in pratica correttamente, consente alle pentole di apparire come nuove. Come nel rimedio precedente avremo bisogno di bicarbonato di sodio, due cucchiai, mentre non avremo bisogno di perossido di idrogeno. Avremo bisogno di una tazza di aceto, una tazza di acqua e una spugna con un lato abrasivo.
  2. Iniziamo col riempire la padella con acqua e aceto; Portare a ebollizione e togliere dal fuoco per aggiungere, in modo tempestivo, il bicarbonato di sodio. La miscela inizierà a "brillare" e, a quel punto, dotata di una spugna, potremo strofinare la parte annerita della padella dopo averla completamente svuotata.
  3. Il risultato sarà incredibilmente soddisfacente: con solo due ingredienti di uso comune, daremo nuova vita ai piatti che sembravano destinati a restare nella padella.