Come prendersi cura di piante da interno

Le piante da appartamento sono in genere piante abbastanza resistenti, ma la verità è che non dovremmo trascurarle e se vogliamo che siano nate sane e forti e che anche, sempre bellissime, niente come applicare questa guida per curare le piante da interno che ora spieghiamo.

Piante da appartamento

Le piante da appartamento sono piante che si adattano bene all'interno della casa, senza la necessità di stare all'aperto, ricevendo luce solare costante o umidità dalla pioggia. Tra i molti e vari tipi di piante da interno che possiamo trovare, abbiamo ad esempio il ficus, il potus o l'edera.

Come ogni altra pianta, le piante da interno richiedono una serie di cure specifiche. Non sono complicati, ma dobbiamo essere attenti ai loro bisogni primari (acqua e luce soprattutto) ed evitare qualsiasi problema di parassiti. Vediamo allora come prenderci cura di queste piante.

Passi per la cura delle piante d'appartamento

In realtà, non è così difficile mantenere felici le piante d'appartamento. Segui questi passaggi e vedrai come vivono per anni.

Conosci le tue piante

Tutte le piante hanno bisogno di cibo, acqua e luce solare per sopravvivere, ma piante diverse richiedono quantità diverse di ciascuna. Questo è vero sia per le piante d'appartamento che per le piante che hai nel giardino . Ad esempio, il ficus generalmente cresce bene con luce indiretta e terreno umido, mentre i cactus necessitano di luce brillante e terreno asciutto.

Assicurati di scegliere le piante da interno che sai cresceranno nella quantità di luce che puoi fornire . Le piante sane saranno in grado di prevenire parassiti e malattie molto meglio delle piante deboli.

fecondazione

Le piante da appartamento hanno bisogno anche di fertilizzazione regolare per mantenere una crescita sana. Tra i molti fertilizzanti venduti sul mercato, scegli quello che può essere aggiunto direttamente alla doccia che contiene anche una formula bilanciata tra un fertilizzante, umico, aminoacidi e vitamine . Come regola generale, la maggior parte delle piante da interno dovrebbero essere fertilizzate da gennaio a settembre, e quindi dovrebbero essere lasciate "riposare" per alcuni mesi.

Quantità di acqua

I periodi alternati di siccità e alluvioni possono stressare il sistema radicale di una pianta. La maggior parte delle piante da interno piace avere le radici sempre umide, ma non bagnate . Alcune piante preferiscono asciugarsi un po 'tra un'annaffiatura e l'altra. Per le nuove piante, controllare l'etichetta di cura o consultare un buon libro di piante da interno. Questo ti aiuterà a determinare la corretta routine di irrigazione. D'altra parte, i vasi con irrigazione automatica facilitano l'irrigazione delle piante.

Evitare i problemi di parassiti

Quando una pianta da appartamento viene attaccata da un insetto, il problema può diffondersi rapidamente in altre piante. Impedire agli insetti di entrare in casa è fondamentale in modo che non finiscano per attaccare le nostre piante d'appartamento.

Controllare quali malattie o quali insetti possono influenzare le piante da interno che si desidera avere a casa prima di acquistarle. È importante che nelle prime due settimane di vita a casa, siamo attenti a qualsiasi insetto che possa entrare in casa e soprattutto, ogni volta che irrigate le vostre piante, ispezionate entrambi i lati delle foglie in cerca di segni di parassiti o malattie. Se sospetti qualcosa, isola la pianta dalle tue altre piante finché non avrai eliminato il problema. Nel mercato troverai molti spray anti-parassiti che sono efficaci nell'uccidere gli insetti.

Pulisci le tue piante d'appartamento

È anche una buona idea lavare le foglie delle piante più volte all'anno. Polvere e sporcizia sulle piante d'appartamento non sembrano solo cattive; Fa male anche alla salute della pianta. La polvere ostruisce i "pori" delle foglie delle piante, ostacolando la respirazione della pianta. Inoltre, la polvere filtra la luce solare prima che raggiunga la pianta, diminuendo la quantità di fotosintesi che la pianta può produrre. Polvere e sporcizia possono anche attrarre e ospitare acari e altri insetti nocivi.

Lavare le piante da appartamento con foglie lisce con un panno umido e morbido e sapone insetticida. Per le piante con molte foglie piccole, utilizzare uno spruzzatore a mano o uno spruzzatore per lavandino per inumidirle con acqua. Un'altra opzione è quella di posizionare la pianta sotto la doccia e spruzzarla . In tutti i casi, l'acqua deve essere calda, non fredda o calda. È inoltre possibile aggiungere alcune gocce di sapone liquido per piatti delicato o sapone insetticida a base d'acqua.

Non usare mai uno spolverino per pulire le piante, in quanto le polveri possono facilmente trasferire piccoli insetti o uova da una pianta all'altra.

Con queste cure indicate, le tue piante vivranno bene all'interno della casa, ma non dimenticarti di aerare bene in modo che ricevano aria fresca ogni giorno.