Come fare un sapone di castiglia fatto in casa

Se vuoi essere in grado di fare un lavaggio ecologico, o una buona cura della pelle, niente è come usare il sapone Castilla, che è un'alternativa naturale ai classici detersivi e saponi sul mercato. Vediamo di seguito, passo dopo passo e in modo semplice, come fare il sapone di Castile fatto in casa.

Sapone di Castilla

Il sapone di Castilla è un sapone naturale che ha origini molto antiche, che si ottiene lavorando insieme l'olio d'oliva, (ma anche olio di argan o olio di mandorle), salamoia e barilla, una sorta di cenere alcalina che Si ottiene bruciando l'erba di kali. Proprio per la sua composizione, è diventato molto popolare ed è stato usato sia sulla pelle che sui capelli shampoo o è stato anche ampiamente usato e utilizzato per rimuovere le macchie da qualsiasi tessuto.

Ricco di proprietà e solfato di sodio e carbonato, è biodegradabile al 100% e non produce rifiuti che danneggiano l'ambiente. Lo puoi trovare negli erboristi, ma possiamo anche farlo a casa con la ricetta che ora ti spieghiamo.

Passi per fare il sapone artigianale di Castiglia

Per fare il sapone di Castile fatto in casa hai bisogno dei seguenti ingredienti:

  • 1 litro di olio d'oliva
  • 300 gr di acqua distillata
  • 128 grammi di soda caustica
  • 10 ml di olio essenziale di lavanda

passaggi

Prima di tutto, per preparare il sapone di Castile, avrai bisogno di protezioni come guanti di gomma, occhiali protettivi e una maschera monouso per proteggere le vie respiratorie.

Tieni presente che il processo di saponificazione richiede temperature elevate (90-100 ° C), quindi è essenziale utilizzare mestoli di legno e altri materiali resistenti alle alte temperature. I materiali da evitare quando si fa questo sapone (perché sono sensibili all'azione caustica della soda caustica) sono: ferro, alluminio, stagno, rame e plastica morbida.

passaggi

  1. Per fare il sapone di Castilla fatto in casa, la prima cosa da fare è pesare gli ingredienti e seguire l'ordine corretto quando li mescoli. Prima di tutto dovresti prendere l'acqua distillata e metterla in un barattolo di vetro.
  2. Ora devi aggiungere con attenzione la soda caustica all'acqua. Infine aggiungi l'olio d'oliva che devi scaldare per primo in una pentola.
  3. Quando l' olio ha raggiunto la temperatura di 40-50 ° (fuoco lento), versare con attenzione l'olio nella miscela di acqua e soda caustica ma con estrema delicatezza.
  4. Ora devi mescolare i tre ingredienti con un frullatore. Noterai come inizia a addensarsi. Quando la miscela è abbastanza densa, aggiungere l'olio essenziale.
  5. Mettere il sapone negli stampi e lasciarlo riposare per un giorno intero prima di poterlo sformare.
  6. Il sapone può essere utilizzato solo dopo un periodo di maturazione che varia da 4 a 8 settimane.