Come pulire il tamburo dalla lavatrice

Hai messo una lavatrice e hai notato che i vestiti escono sporchi o con lanugine? Potresti aver sporcato dentro così devi metterti al lavoro e seguire questa guida per scoprire come pulire il tamburo dalla lavatrice.

Pensa che il tamburo della lavatrice è dove getti i panni sporchi, in modo che possano sempre rimanere dei resti o che per esempio un maglione di lana o di capelli rilasci dei fluff. Se non si pulisce il cestello correttamente, il bucato non solo rischia di sporcarsi, ma potrebbe anche raccogliere cattivi odori. Vediamo allora come procedere.

Rimedi per pulire il tamburo della lavatrice:

Il tamburo o il tamburo della lavatrice non include solo il corpo in metallo, ma anche le parti in plastica del coperchio, il vetro e la gomma della porta. Per pulire queste parti esterne sarà sufficiente con qualsiasi sapone o detergente, ma vediamo quali rimedi abbiamo per pulire l'interno del tamburo.

  1. Acido citrico: il rimedio più versatile per la pulizia del tamburo è il normale acido citrico. L'unica cosa di cui hai bisogno è 100 g di prodotto, che dovresti versare nello scomparto per il detersivo della lavatrice e farne uno in modalità standard a una temperatura superiore a 60 gradi durante un ciclo completo. Una volta terminato il programma, attivare la modalità risciacquo e quindi la rotazione. Questo metodo consente non solo di pulire il tamburo all'interno, ma anche di gestire la calce che si forma all'interno della lavatrice.
  2. Candeggina : un altro rimedio che sembra davvero efficace per pulire l'hype della lavatrice è la candeggina. Per applicare questo rimedio popolare, è solo necessario versare direttamente nel tamburo e avviare un normale ciclo di lavaggio. Questo metodo è adatto per rimuovere la placca, eliminare l'odore e anche prevenire le infezioni fungine sulla superficie interna del cerchio di gomma. Si consiglia di pulire il tamburo con candeggina all'incirca una volta ogni tre mesi.
  3. Aceto : Conosciamo il potere purificante dell'aceto, in grado di eliminare tutti i grassi, quindi è perfettamente adatto per la pulizia dello scrubber, il suo impatto diretto su funghi e muffe che si formano nel tamburo e nella gomma consentiranno che te ne liberi senza problemi. Per ottenere la massima penetrazione dell'aceto nella zona interessata, è necessario 1 bicchiere di aceto, che dovrai versare direttamente nel cestello, facendo un ciclo di lavaggio completo e lasciandolo per un'ora e mezza. Durante questo tempo, i resti dell'aceto dopo il risciacquo, penetrano all'interno del tamburo per eliminare eventuali funghi o batteri. In seguito, è necessario fare un paio di lavaggi senza vestiti per eliminare l'odore lasciato dall'aceto e non prendere i vestiti.