Come tagliare il granito

Quando lavori con il granito per eseguire qualsiasi installazione, è probabile che dovrai tagliarlo per adattarlo alle esigenze specifiche di ogni occasione. Vuoi sapere come tagliare il granito in sicurezza? Continua a leggere e scopri le chiavi per riuscire a farlo con successo.

Va detto che non è un compito semplice e richiede molta precisione, poiché un brutto taglio può danneggiare completamente il pezzo. Il granito è un materiale molto resistente, ma anche molto suscettibile alla scheggiatura dei bordi in cui sono fatti i tagli.

Chiavi per tagliare il granito in sicurezza

  1. Per fare un buon taglio, sia bagnato che asciutto, devi usare un disco per tagliare il granito e deve sempre essere diamante.
  2. È molto importante tenere in considerazione il tipo di taglio che si desidera realizzare e lo spessore del granito per scegliere la macchina e il disco più adatto.
  3. Radial è uno degli strumenti più comuni oggi disponibili sul mercato per il taglio del granito.
  4. Un altro strumento interessante per questo lavoro è la taglierina da tavolo con raffreddamento ad acqua, indubbiamente una delle più efficienti che possono essere utilizzate. In questo caso è possibile utilizzare dischi in granito bagnato e ottenere tagli molto precisi senza alcuno sforzo.
  5. Hai anche la possibilità di affettare granito manuale.
  6. Quando vuoi tagliare a secco in granito con uno spessore fino a 3 cm, puoi farlo con dischi turbo di granito . Questi dischi sono quelli che consentono di eseguire il taglio più stretto possibile per questo materiale. Quando lo si utilizza per molti tagli, è consigliabile fermarsi frequentemente in modo che sia refrigerato e non aumenti troppo la temperatura.
  7. Quando vuoi realizzare tagli di grandi dimensioni o più spessi di 3 cm, la soluzione migliore è utilizzare un disco in granito rinforzato .

Qualunque sia il tipo di granito che vuoi tagliare, non c'è dubbio che troverai l'opzione più appropriata per ottenere i migliori risultati.