Come configurare il controllo parentale di Windows passo per passo

Impostare il controllo parentale in Windows è un compito che ogni genitore dovrebbe fare per tenere i propri figli lontani da determinate influenze. In questa società iperconnesso in cui viviamo, Internet è una fonte di informazioni quasi infinita. Possiamo trovare dati da tutto il mondo, immagini, video, testi e libri che semplificano la nostra giornata. La parte negativa di questo pool di risorse è che alcune pagine possono nascondere una serie di cattive pratiche, che potrebbero essere dannose per i nostri figli. Stabilire il controllo dei genitori eviterà una serie di problemi che potrebbero essere negativi per lo sviluppo dei più piccoli.

Passaggi per configurare il controllo genitori in Windows

  1. Faremo in modo che il nostro computer stabilisca il controllo parentale necessario per evitare possibili problemi con i nostri figli. Iniziamo questa attività facendo clic sul pulsante di avvio. Nel menu a discesa che ci appare c'è una grande varietà di elementi, scegliamo il simbolo di un dado che appare. Questa applicazione ci porterà direttamente alla configurazione di questo sistema.
  2. Seguiamo i passaggi che ci porteranno a scegliere l'opzione "Account" per situarci negli account utente che vogliamo modificare come amministratori. Se si tratta di un computer condiviso, è normale averne diversi.
  3. Faremo clic sull'opzione "Famiglia e altre persone". Per includere i nostri figli in questo controllo, dobbiamo mettere l'opzione di "Aggiungi un familiare". Andremo direttamente a un pannello in cui chiederai se si tratta di un minore o meno.

  4. L'opzione per aggiungere il bambino è quella che ci interessa, diremo di sì, che è un minore. Chiederemo immediatamente l' account e-mail, pubblicheremo l'e-mail e la data di nascita. In questo modo semplice avremo creato un account, possiamo incorporare il resto della famiglia se abbiamo più figli.
  5. Attiveremo il controllo parentale individualmente in ogni account. Possiamo controllare, le ore in cui i piccoli sono nel computer. In questo modo impediremo loro di connettersi all'alba o molto tardi. I giochi online sono anche un pericolo che eviteremo con questo sistema, quelli che non sono adatti ai minori possono essere bloccati. Alcuni programmi saranno anche lontani se li selezioniamo, un modo per eliminare alcuni pericoli che altrimenti sarebbero esposti.

Prendi nota di questi passaggi e mantieni i piccoli fuori pericolo. Il controllo parentale è uno strumento essenziale in questi tempi, troppe informazioni possono essere dannose se non sei abbastanza grande per prenderlo.