Come potare un albero di limone

Uno degli agrumi più utilizzati in cucina è senza dubbio il limone, quindi se hai un albero di limone nel tuo giardino o terrazzo è importante che tu sappia come sono trattati e anche come no, che segui la guida passo che ora ti spieghiamo quindi sai come potare un albero di limone .

La pianta del limone è diventata abbastanza comune in molti giardini e terrazze, ma la verità è che dobbiamo stare attenti perché se la potatura non viene eseguita correttamente, corriamo il rischio di tagliare i rami usati per la produzione di limoni. Inoltre, la pianta del limone tende a sviluppare una corona spessa, ben densa e ramificata, che è dannosa per la produzione di frutta. Ogni anno, per ottenere un buon raccolto di limoni, è necessario intervenire con potature leggere o radicali.

Passi per sapere come potare un albero di limone

  1. La prima cosa che dovresti fare per sapere come potare un albero di limone, è che questa pianta o albero non può essere tagliata in qualsiasi momento dell'anno. Dovremo aspettare il momento giusto per la potatura che sarà tra febbraio (a sud) e marzo (a nord). In effetti, la potatura deve rispettare la tendenza del clima: dobbiamo potare gli agrumi quando il rischio di gelo è passato in modo che a volte può anche essere ritardato fino al mese di aprile o maggio.
  2. E d'altra parte se hai un albero di limone in cui i limoni sono in piena fioritura o hanno piccoli frutti, evita la potatura per evitare che cada.
  3. Puoi anche fare un'altra potatura alla fine di giugno ea metà settembre con la cosiddetta potatura estiva.
  4. Per quelli di voi che hanno un albero di limone in una pentola, potete potarlo alla fine della primavera, ed è possibile continuare anche nei mesi di maggio e giugno con la potatura estiva.
  5. Ora andiamo alla potatura direttamente per sapere cosa tagliare. Devi tagliare i rami principali rimuovendo alcuni centimetri. Questa precauzione è valida anche per i limoni coltivati ​​in giardino che devono mantenere un aspetto contenuto.
  6. Anche i germogli dovrebbero essere tagliati (rami verticali). In questo modo, stimolerai lo sviluppo di ramoscelli con crescita orizzontale, un buon prodotto per la produzione di frutta e la filtrazione della luce.
  7. Nella potatura dell'albero di limone bisogna anche tagliare rami molto vecchi e legnosi che devono essere potati per favorire l'emissione di giovani gemme pronte a produrre nuovi frutti.
  8. Tutti i rami dovrebbero anche essere tagliati con una tendenza fondamentalmente verticale.
  9. Anche i germogli presenti nel tronco o nella base devono essere potati, poiché indeboliscono la pianta e possono annullare la produzione di frutta.
  10. Anche i rami secchi e danneggiati devono essere potati, avendo cura di assottigliare il fogliame nella parte centrale per favorire la penetrazione della luce solare e dell'aria tra i rami più interni. I rami devono essere tagliati con un taglio pulito per evitare l'usura non necessaria che potrebbe causare malattie.
  11. Per fare questo, devi fare un taglio tagliando tutti i rami in pochi centimetri, specialmente nei rami più alti per evitare una crescita eccessiva della corona in altezza rispetto al resto della pianta.
  12. Durante l'operazione di potatura dell'albero di limone è anche consigliabile rispettare l'armonia del fogliame. Per prevenire le malattie, tagliare i rami sempre con tagli obliqui per favorire il drenaggio dell'acqua.
  13. Per questo, sarà necessario fare dei tagli nei tagli per prevenire l'attacco di parassiti e malattie causate da funghi. Questo consiglio è particolarmente valido per coloro che vivono nel nord del Paese per evitare danni da gelo in caso di potatura ad aprile con rischio di gelate tardive o per chi coltiva giovani piante.
  14. Nel caso in cui si vedano rami rotti o danneggiati, è possibile utilizzare un prodotto curativo o uno stucco comune per innesti. Il mastice è una cicatrice molto utile. Puoi anche prepararlo a casa da ingredienti semplici.
  15. Per potare i limoni è bene avere un paio di forbici con una lama affilata e sterilizzata. O per i rami più spessi, potrebbe essere necessario utilizzare una piccola motosega.
  16. Infine, durante la potatura, indossare guanti e occhiali protettivi e non dimenticare di disinfettare gli strumenti utilizzati per la potatura, in questo modo eviterete qualsiasi contagio durante la potatura.