Come disabilitare il pattern di blocco in Android

Il modello di blocco è una delle misure di sicurezza più utilizzate nei telefoni cellulari, un buon modo per proteggere le informazioni e tutti i contenuti. È importante sapere come attivarlo, ma anche come disattivarlo. Vuoi sapere come disabilitare il pattern di blocco in Android? Continua a leggere e prendi nota dei passaggi per farlo correttamente.

A volte si verifica il problema che non si ricorda il modello e è necessario accedere al telefono. Fortunatamente, puoi saltare se hai il PIN di sicurezza o effettuando l'accesso all'account Google. Tuttavia, se non hai il PIN configurato o non hai una connessione, devi trovare un altro modo per farlo, un trucco che è molto efficace.

Metodi per disabilitare il pattern di blocco in Android

Trucco nullo

Quando si utilizza un trucco, è chiaro che la prima cosa da fare è provare a imbrogliare il sistema, in questo caso con il trucco del null. Quando ti viene chiesto di accedere per poter accedere, non scrivere nulla nel campo dell'email e nella casella della password digita solo null . Questo ti permetterà di accedere al telefono e potrai andare alla configurazione per cambiare il pattern.

Chiamata telefonica

Un altro trucco per disabilitare il pattern di blocco in Android è quello di chiamare il telefono da un altro dispositivo, in modo da poterlo sbloccare quando inizia a squillare. Quindi, premi il pulsante "Start" o "Return", può essere entrambe le opzioni a seconda del modello del dispositivo che hai.

restauro

Come ultima opzione puoi chiedere al sistema di ripristinare il telefono di casa, ma eliminerà le tue applicazioni, i contatti (a meno che non li hai sincronizzati con Google) e tutti i dati che hai nella memoria interna. Ciò che non elimina è quello che hai sia sulla carta SIM che sulla scheda SD.

Conosci qualche altro modo per disattivare il pattern di blocco di Android?