Come configurare il Dock sul Mac

Diventare un nuovo utente Mac non è facile, soprattutto se sei stato su Windows o su un altro sistema operativo per molti anni. Il Dock è una delle funzionalità principali che dovrai configurare. Vuoi sapere come configurare il Mac Dock? Continua a leggere e prendi nota della cosa più importante per farlo correttamente.

Il Dock è una barra che si trova nella parte inferiore e dove puoi organizzare i programmi e le cartelle che usi di più per avere un accesso facile. Nella metà sinistra ci sono programmi, mentre la metà destra è per cartelle e file.

Tasti per configurare il Mac Dock

  1. Aggiungi icone : se vuoi aggiungere un'icona al Dock, trascinala dal Launchpad al Dock, vedrai che quando le avvicini le altre icone ti lasciano spazio per posizionarla.
  2. Rimuovi icone : se si desidera eliminare un'icona, selezionarla e trascinarla a pochi centimetri dal Dock. Questo lo porterà via. Gli unici che non possono essere eliminati sono il Cestino e il Finder.
  3. Icone di ordinamento : se vuoi spostare un'icona in un'altra posizione, trascinala nella sua nuova posizione, una volta rilasciata, rimarrà fissa.
  4. Dimensioni : è possibile personalizzare le dimensioni che si desidera predefinite per le icone del Dock. Vai su "Preferenze di Sistema" e inserisci "Dock", dove puoi cambiare sia le loro dimensioni che le dimensioni che raggiungono quando passi il mouse sopra di loro.
  5. Altro : tra le altre impostazioni che puoi personalizzare nel Dock, da "Preferenze di Sistema", c'è la posizione del Dock stesso sul desktop, se è nascosta automaticamente mentre lavori o regola gli effetti delle icone quando le riduci.

Come ultima raccomandazione, invia al Dock le icone delle applicazioni e delle cartelle che usi di più, quindi il lavoro sarà molto più pratico, rapido e semplice.