Acqua di mare sterilizzata come integratore sportivo

Durante la pratica di esercizio fisico, specialmente quando si esegue in condizioni di calore elevato e con grande intensità, è spesso il caso di perdere una quantità significativa di liquidi ed elettroliti, con conseguente disidratazione. Questa circostanza è ancora più acuta in quei casi in cui è necessario mantenersi ben idratati sia prima che durante e dopo la competizione. Gli esperti dicono che è necessario fornire all'organismo il livello preciso dei minerali per garantirne il corretto funzionamento, da qui la necessità di prendere coscienza in anticipo per ridurre le possibilità di una possibile disidratazione. Una delle alternative più alla moda è l' acqua di mare sterilizzata come integratore sportivo .

Opzione sulla prevenzione

L'acqua di mare sta trionfando tra alcuni atleti, soprattutto per la sua origine naturale e per la grande quantità di minerali che fornisce. Si deve tenere conto del fatto che contiene 78 minerali di cui il corpo ha bisogno, e anche nelle proporzioni necessarie, in modo che non sia necessario includere supplementi aggiuntivi. Ovviamente questa acqua di mare viene trattata, poiché non avrebbe senso bere l'acqua direttamente.

Vari studi scientifici attestano l'efficacia di questo prodotto. Durante l'ultima edizione del Titan Desert, il test di mountain bike che attraversa il deserto a temperature molto elevate, il giornalista sportivo Antonio Lobato è stato uno di quelli che l'ha incorporato nella sua routine. Questa acqua di mare è progettata per combattere la disidratazione causata dal calore ed è trattata a freddo dai laboratori Quinton.

Processo che segue l'acqua

Nei laboratori farmaceutici sono responsabili della raccolta, del filtraggio e della sterilizzazione dell'acqua di mare, in modo che possa essere consumata alla fine con determinate garanzie di qualità . Grazie alla doppia microfiltrazione a freddo si ottiene un grande contributo di minerali e non ossidano né disidratano le cellule. È la procedura migliore se paragonata ad altre come la sterilizzazione a caldo ad una temperatura superiore a 40 ° C, che riesce a modificare la composizione ed eliminare la sostanza organica benefica.

Come puoi consumare

L'acqua di mare microfiltrata a freddo prodotta dalla compagnia farmaceutica Quinton può essere acquistata in un formato di ampolla di vetro, che ci aiuterà a preservare le sue proprietà molto meglio . È disponibile in due versioni bevibili.

Il primo di questi è Hypertónic, che è microfiltrato con acqua di mare fredda, rivitalizzante e rimineralizzante, che servirà a coprire le possibili carenze che il nostro corpo ha a causa della disidratazione dovuta alle alte temperature. Da parte sua, il modello Isotonic è una fiala di acqua di mare diluita con acqua di sorgente ed è fondamentalmente usata come integratore alimentare. Oltre a tutto questo, la versione bevanda presentata da Quinton per gli atleti si chiama Totum Sport. È una bevanda ipertonica composta da acqua di mare e che porta i 78 sali minerali di cui il corpo ha bisogno.