Le differenze tra manubri e barre

Possiamo pensare che sia i manubri sia le barre siano due strumenti che generano gli stessi adattamenti sulla nostra muscolatura, ma non abbiamo successo. Devi sapere che cosa usare ognuno di loro e il momento più preciso. Oggi presentiamo le differenze tra manubri e barre. I primi, come qualsiasi altro tipo di peso, sono perfetti per chi sta iniziando un allenamento tonificante, mentre con le barre è possibile caricare più peso e sono l'ideale per aggiungere intensità.

manubri

I manubri offrono una libertà di movimento che non possiamo trovare con nessun altro dispositivo . Grazie a loro, si può ottenere una maggiore gamma di movimenti articolari, che influenza direttamente la capacità dell'ipertrofia. Ciò implica che più gradi spostiamo il carico, maggiore è la forza che otterremo. Un altro vantaggio che non può essere trascurato con i manubri è l'opzione di aggiungere esercizi di rotazione nelle sessioni per principianti. Quando si esegue qualsiasi esercizio di forza, prima di tutto deve prevalere la sicurezza. I gemelli sono più sicuri delle barre . Solo l'esempio di coloro che lavorano fino al fallimento muscolare con pesi elevati. Sarà sufficiente liberarli e cadranno a terra. L'opposto della barra al momento della distensione su panca, ad esempio, poiché metterebbe praticamente in pericolo l'integrità dell'atleta. Per coloro che praticano lo sport dovrebbe anche evidenziare il suo trasferimento al gesto motorio, come succede con coloro che cercano di ottenere un potenziale quando si lanciano in pallamano. Con il manubrio, questo movimento funziona molto meglio.