È bello fare il raffreddore?

Uno dei problemi che solleva più polvere quando si parla di correre è se è bello correre freddo . In questo aspetto ci sono opinioni per tutti i gusti. Per parlarne, dobbiamo ricordare uno studio condotto alla fine degli anni '80 dal Dr. David Nieman, in cui ha dimostrato che la capacità immunologica diminuiva considerevolmente quando l'intensità o il carico dell'allenamento era molto alto.

Secondo le conclusioni tratte da questo rapporto, le persone che stanno bene e non hanno freddo o influenza sono più probabilità di ammalarsi in caso di allenamento intensivo, soprattutto perché il sistema immunitario si indebolisce e quindi sarà più complicato recuperare di nuovo l'energia perduta.

Tuttavia, la raccomandazione di correre o meno con un raffreddore dipenderà dai sintomi che presentiamo. Gli esperti in medicina dicono che la pratica di questo esercizio può essere molto interessante per espellere il muco e aprire le vie aeree quando cominciano a comparire i primi segni del freddo. La generazione di endorfine che appaiono con la pratica sportiva può anche essere molto positiva per il catarro.

Tuttavia, quando lo stato di salute è un po 'più delicato e ci costa di più respirare, è normale evitare l'allenamento e dimenticare per alcuni giorni di corsa. Riposeremo a casa e finché non ci riprenderemo completamente non torneremo all'attività. Ti troverai molto debole e con poca voglia di correre, ma se provi corri il rischio di sviluppare un'infezione polmonare e aggravare ulteriormente la tua salute da sciocco. In realtà non ne vale la pena.

Quelli che corrono nel sangue certamente cercano di correre anche con la febbre. Non lasciarti trasportare dal cuore. Pensa alle conseguenze e al tuo stato di salute . Se devi stare un paio di giorni in casa, recuperare il meglio è assumerlo e non stressarlo. Non perderai il modulo per questo.

La chiave è nel collo

Molte volte avrai il dubbio che tu sia pronto a correre o meno con il raffreddore. In tal caso è meglio mettere in pratica il test del collo, che determina che quando i sintomi compaiono dal collo in giù la cosa migliore è che ci si riposa per alcuni giorni fino al ritorno della normalità. Questa teoria assicura che quando soffriamo di un problema di muco, congestione o mal di gola non ci sono motivi sufficienti per fermarsi, ma quando le cose si complicano e compare dolore muscolare ed è più difficile respirare, la cosa migliore è che ti dimentichi di allenarti.

In ogni caso non succede niente di male che smetta di correre per qualche giorno. Non perderai la tua forma e una piccola pausa ti tornerà sempre utile. Con un leggero raffreddore potresti correre qualche chilometro, ma forse il corpo non è preparato per qualcosa di più impegnativo come una maratona.