La maratona di New York lascia 415 milioni in città

Il primo fine settimana di novembre, New York si veste per ospitare una delle maratone più multinazionali del mondo. Come al solito, quest'anno c'erano oltre 54.000 persone registrate provenienti da 130 paesi diversi . Il tour atletico delle strade principali della città americana è una delle immagini dell'anno, che riunisce i corridori popolari che cercano di realizzare un sogno. Nel frattempo i negozi, gli hotel e gli altri si fregano le mani. La maratona di New York lascia circa 415 milioni di dollari in città, ovvero circa 379 milioni di euro. Questo studio è stato condotto dalla società AECOM, specializzata in analisi economiche e concentrandosi sui dati dello scorso anno.

Per questo, sono stati presi in considerazione sia la maratona che il New York Road Runner (NYRR), un evento di gara più breve che si svolge in modo complementare. Il CEO del NYRR, Michael Capiraso, riconosce che "la maratona attira l'intera città e genera attività per la comunità imprenditoriale ". Tra i grandi beneficiari ci sono fornitori locali come hotel e ristoranti . Entrambi i corridori e i loro compagni possono godere dei servizi offerti in città durante i giorni di questa gara, che vanno oltre le quattro o cinque ore dell'evento atletico, poiché ci sono molte persone che approfittano della maratona per fare turismo e vivere intensamente le ore di permanenza in città.

Il sindaco di New York assicura che la maratona è "qualcosa di più di una gara". È " un'occasione di gioia per famiglie, amici e visitatori che si riuniscono in festa e sostegno ", oltre a essere un grande motore economico per alberghi, ristoranti e imprese locali, spiega.

Più raccolta

Questo evento atletico ha avuto un impatto economico nel 2014 di 415 milioni di dollari, ancora in attesa di conoscere le cifre di questa ultima edizione. Ma questo importo dovrebbe anche aggiungere altri 22, 2 milioni (20, 3 milioni di euro) che l'evento sportivo ha generato in termini di vendite e tasse di occupazione in città .

Le immagini del superamento e la grande atmosfera che si respira nelle strade di New York durante la celebrazione di questi 42 chilometri hanno fatto sì che diversi marchi di primo livello siano stati convinti dell'importanza di investire nello sport. Nel test nordamericano spiccano aziende come Asics, Tag Heuer, Airbnb o ESPN, che sono i grandi sponsor di questo evento seguiti in tutto il mondo. Inoltre, lo scorso anno è stato raggiunto un accordo con la società Tata Consultancy Services (TCS) in cambio della società di informazioni tecnologiche per nominare la maratona, che è stata ribattezzata TCS New York City Marathon. L'accordo durerà per otto anni. La tecnologia si è inoltre impegnata a realizzare un'app per seguire la corsa al minuto.

Anche se non ottieni ottimi voti in questo test, hai qualcosa di speciale che ti rende unico. Solo in questo modo si può spiegare che anno dopo anno continua a battere record di partecipazione con liste di attesa infinite.