Come muoversi in bicicletta con i bambini

Muoversi in bicicletta per strada sta diventando più comune. Se vuoi sapere quali sono le migliori città spagnole per accogliere i ciclisti, un sondaggio condotto dall'UU piazza San Sebastian, Vitoria e Siviglia in cima. Sono sicuri, hanno buone infrastrutture, oltre a una buona segnaletica, disponibilità di biciclette a noleggio nelle zone più frequentate e rispetto delle normative da parte di conducenti, ciclisti e pedoni. Oggi ti insegniamo come andare in bicicletta con i bambini .

La bicicletta è presentata come un mezzo ecologico per fare turismo e scoprire nuovi posti. In tutto il paese è possibile trovare molti percorsi, a volte identificati come percorsi naturali. Dal 1993 esiste una rete di strade interurbane che percorrono sentieri per il bestiame, vecchie strade pubbliche, alzaie, tigli e strade di tre in disuso.

La rete attuale ha una lunghezza di circa 8.800 chilometri, suddivisi in sette diversi settori, come il nord-ovest (43 rotte), il nord-ovest (25 rotte), il centro (18), il sud (13), l'est (7), le Canarie (6) e Balear (2). Di questi percorsi, circa 1.200 chilometri coincidono con la famosa Vías Verdes, che sono adatti per pedalare lungo l'intero percorso e sfruttare i vecchi binari del treno.

I percorsi urbani e interurbani sono classificati in base al grado di durezza. La maggior parte dei sentieri e percorsi in Spagna sono adatti a tutti i tipi di persone, compresi i bambini. Ci sono percorsi che possono essere allungati più del conto a causa del suo percorso esteso, quindi prova a scegliere quello che si adatta alle condizioni di tutti i membri della famiglia.

Suggerimenti per andare in bicicletta con i bambini

Quando devi fare un percorso su biciclette con bambini, la cosa principale è evitare spiacevoli sorprese, quindi organizza semplici tour, che sono in sospeso a favore e fanno soste spontanee per riposare. È difficile andare in bicicletta con i bambini di casa, soprattutto perché trovano sempre qualche scusa per fermare la marcia, come la noia, la sete, il desiderio di andare in bagno o la fame. Una volta che i tuoi limiti sono stati presi in considerazione, dovrai aggiungere qualche difficoltà al percorso . In questo modo otterranno sicurezza e resistenza.

In ogni caso, per evitare la maggior parte di questi problemi, è possibile uscire con un sistema di rimorchio che consente di agganciare la bicicletta dell'adulto a quella del bambino. Quindi quando sei stanco non dovrai muovere i pedali.

Inoltre, quando si sceglie un percorso, evitare le aree con traffico automobilistico . Nel caso in cui non abbiamo altra scelta, per anticipare i possibili pericoli saremo dietro di loro per essere più visibili alle macchine che arrivano da dietro.

Fortunatamente, in molti mezzi di trasporto come l'autobus, la metropolitana o il treno le biciclette sono già ammesse, quindi quando fai un lungo viaggio non dovrai tornare a pedalare a casa. Ha più vantaggi di quanto pensi.