5 posizioni yoga per il mal di schiena

Uno dei migliori sport per combattere i problemi alla schiena è lo yoga. È ideale per trattare qualsiasi disturbo causato da posture scorrette o per altri motivi come la scoliosi, il dolore mestruale, i crampi o anche stare seduti troppo a lungo. Dovresti trascorrere solo pochi minuti al giorno in recupero. Di seguito riportiamo in dettaglio 5 posizioni yoga per il mal di schiena .

Grazie alla corretta esecuzione degli asana troverai l'equilibrio della mente del corpo che ti permetterà di riposarti e di alleviare il dolore.

1- Postura del cobra : devi giacere a terra a faccia in giù con le mani appoggiate sotto le spalle. Inizia inalando e quando lo fai, inarcare la schiena . Per fare questo, prendi il tuo naso come riferimento, poi il mento e finisci per spingere con le mani la vertebra fino alla vertebra fino a quando non ti metti la schiena inarcata. Cerca di non finire con la schiena molto tesa, dato che l'ideale è fare un bel tratto per la zona lombare.

2- La postura del gatto : entrambe le mani e le ginocchia riposeranno a terra. Mantenere una postura simile a quella del felino, con una schiena dritta. Quando fai un respiro profondo prova a piegare la colonna verso il basso e quando la espellerai, sarà il momento di inarcare la schiena. Sarà di grande aiuto per porre fine alla tensione muscolare.

3- La posizione del guerriero : adottiamo una posizione eretta, avanzando la gamba sinistra e con la destra diritta e allungata, che servirà da punto di appoggio. La prossima cosa è allungare le braccia il più possibile e finirai per inclinare la schiena e la testa leggermente indietro senza alterare la postura dritta in qualsiasi momento.

4- Posizione del cane : mani e piedi devono poggiare su una superficie stabile, dove entrambe le braccia e le gambe devono rimanere distese . Per eseguire correttamente questo movimento devi alzare il fianco il più possibile con lo scopo di allungare e lavorare la parte bassa della schiena. Cerca di tenere la testa rivolta verso il terreno in modo che la schiena rimanga dritta. Grazie a questa postura allungerai e rafforzerai la colonna.

5- Postura della cicala : un'altra opzione per trattare il disagio nella schiena è con la posizione della cicala. Devi giacere a terra a faccia in giù, dove lo stomaco servirà come punto di appoggio . Sarà necessario sollevare il petto e le gambe. Le braccia saranno posizionate sui lati del corpo rivolte verso i piedi. Questa posizione sarà di grande aiuto per allungare e rafforzare i muscoli della schiena.

Queste asana possono essere ripetute al massimo cinque volte al giorno, cercando di mantenere circa 15-20 secondi in questa posizione. Alcune di queste posizioni potrebbero non essere progettate per i principianti, ma sono molto utili per migliorare il mal di schiena sofferto da molte persone a causa di posture scorrette o carichi di peso che finiscono per influenzare la salute del bambino. indietro.