La moda dei tossicodipendenti in stato di gravidanza

La forma fisica incinta, nota anche come fit mons, sta rubando risalto ai blogger e agli instamodelos dei social network. Migliaia di seguaci vengono contati ogni giorno seguendo le loro evoluzioni. Alcuni scelgono di riconoscere i loro meriti mentre altri criticano il loro atteggiamento. Riguarda la moda dei tossicodipendenti in stato di gravidanza .

Sono riconosciuti molto facilmente perché svolgono un allenamento molto impegnativo pochi mesi dopo il parto e non hanno problemi a condividere le loro esperienze con i seguaci. Il New York Magazine definiva questo tipo di donne come "un nuovo tipo di celebrità su Instagram" composto da future madri che svolgono un lavoro fisico estremo durante la gravidanza . Tutti loro si distinguono per indossare piccole pance e corpi fibrosi, niente a che vedere con l'immagine della maggior parte delle donne che aspettano un bambino.

In tempi recenti sono venuti alla luce diversi casi che non hanno lasciato indifferenti alla comunità dei social network. Tra loro c'è Emily Breeze, che ha annunciato un paio di mesi fa che in assenza di un mese per partorire ha sollevato pesi di 45 chili. Il suo caso è peculiare perché è un personal trainer, che è stato un due volte campione di Crossfit e che ha continuato con le sue sessioni preparatorie fino a due settimane prima del parto. Le critiche le piovvero da diversi settori, definendola egoista perché le importava più per la sua fisicità che per la salute del bambino.

Assicura che tutto il lavoro fisico che ha svolto ha avuto la supervisione di un medico, che è stato colui che gli ha dato l'approvazione per continuare con l'allenamento. Breeze riconosce che l' esercizio durante questa fase è necessario e molto positivo . Questo l'ha aiutata a non guadagnare troppo peso e non ha mai sofferto di nausea o stanchezza durante la gravidanza. Ha mantenuto la sua energia e di notte è riuscito a dormire perfettamente. Dopo un mese di riposo è tornato alle sessioni con l'intenzione di continuare con la sua routine.

Ed è che un'altra caratteristica della fitness in stato di gravidanza è la loro fretta di tornare alla formazione, per recuperare il tempo perduto e mostrare di nuovo le loro evoluzioni con i loro seguaci dei social network. Il miglior esempio è quello di Sia Cooper, che a tempo di record è riuscito a mostrare gli addominali dopo il parto . Afferma che ci è voluta solo una settimana. Secondo lui, la chiave era nei nove mesi di gravidanza, dove non ha smesso di esercitare in qualsiasi momento.

Il caso di Chontel Duncan è stato anche molto popolare, dove è stata commissionata per caricare un'immagine incinta su Internet, dove ha confrontato la sua pancia con quella di un altro amico, che era praticamente il doppio di lei nonostante avesse gli stessi mesi di gestazione. . Nei mesi in cui i medici di solito consigliano riposo per la maggior parte delle madri, continua a praticare la corsa e la boxe.

Ciò che è chiaro è che la fitness incinta ha molti seguaci, ma anche alcuni detrattori.