Come fare un overlock su Android

Vuoi che il tuo dispositivo Android vada più veloce ? La overlock per Android sembra essere la soluzione per questo e soprattutto per accelerare gli smartphone che hanno molti anni, ma la verità è che per raggiungere questo obiettivo, dobbiamo seguire una serie di passaggi molto specifici che spiegheremo di seguito.

Prima di tutto dobbiamo sapere che cosa esattamente "overlock" o "overlocking" è, che corrisponde al processo che eseguiamo per accelerare la frequenza GHz del nostro processore (o CPU) . Se abbiamo un'alta frequenza possiamo fare più cose in meno tempo. Ogni dispositivo ha un limite di velocità GHz, ma con un overclocking possiamo aumentare quella velocità, poiché di default il limite stabilito non è il massimo, ma possiamo ancora ottenere che accelerando il terminale continui a rispondere senza guasti e anche, con maggiore velocità.

Passos per fare un overlock su Android

  1. La prima cosa che dovresti sapere per eseguire un overclock è che dovrai sapere se hai il telefono "rooteado".
  2. Per questo è possibile scaricare un'applicazione come Root Checker Basic che è gratuita e che ti mostrerà se il tuo telefono è "rootato" cioè, se lo hai mai modificato in modo da poterne assumere il pieno controllo della configurazione e apportare eventuali modifiche senza di esso Android lo impedisce (come nel caso di voler fare una "overlocking").
  3. Se l'applicazione mostra il disegno di un terminale in verde è che è "rooteado" e possiamo andare avanti, ma se diventa rosso significa che il nostro cellulare non è "rooteado", quindi dobbiamo andare alle impostazioni del nostro terminale e attivare l'opzione di "Origini sconosciute".
  4. Ora entriamo nel nostro motore di ricerca di Google e cerchiamo la pagina Kingroot.net/root . Apparirà quindi un'opzione di download che non sarà nella nostra lingua ma non importa. Scarica il file APK e, una volta scaricato, apri l'applicazione e fai clic sull'opzione "Root". Aspettiamo che il contatore raggiunga il 100%. Diamo "Ok" e vedremo un avviso di autorizzazione. L'abbiamo saltato e avremo il nostro dispositivo "root".
  5. Il prossimo passo sarà quindi scaricare un'applicazione che ti consenta di eseguire il overlock
  6. Uno dei migliori è SetCPU che, sebbene sia pagato, è facile trovarlo libero sui siti Web di download ed è forse il più facile da usare.
  7. Una volta installata l'applicazione in questione , vedrai come ti mostra la velocità minima del tuo processore e qual è la velocità massima alla quale puoi metterlo.
  8. L'unica cosa che devi fare è posizionare la velocità nel minimo e nel massimo desiderato, ma devi stare attento perché impostare la velocità minima alla massima potenza di frequenza può causare instabilità nel sistema e chiusure o riavvii imprevisti, per non dimenticare Aumenterà anche la temperatura della CPU e il consumo della batteria.
  9. La cosa consigliabile è posizionare ad esempio una velocità minima di circa 800 ghz per garantire che il processore andrà più veloce.
  10. Un'altra applicazione raccomandabile è Tegrack Overlock che è completamente gratuito e che ci consente di modificare la velocità del processore come vogliamo.