Arteriosclerosi: cos'è e quali sono i suoi sintomi

Proteggere le arterie è essenziale per prevenire malattie cardiovascolari molto gravi. Sai cos'è l' arteriosclerosi ? Se vuoi prenderti cura della tua salute non puoi smettere di leggere questo articolo.

Cos'è l'arteriosclerosi?

Accumulo di placca nelle arterie.

È una condizione in cui una sostanza chiamata placca si accumula all'interno delle arterie . Questa sostanza è composta da colesterolo, calcio, grasso e altre sostanze presenti nel sangue. Nel tempo, questa placca indurisce e pizzica le arterie che limitano l'ossigeno nel flusso sanguigno.

Quali sono le sue cause?

Il fumo è una delle sue cause.

  • Ereditarietà genetica e abitudini familiari

    Non solo possono essere associati con la genetica, ma anche le loro abitudini come la cattiva alimentazione, la mancanza di esercizio fisico o il fumo.

  • dislipidemia

    Ciò presuppone che il metabolismo del colesterolo sia alterato. Il colesterolo LDL è un fattore responsabile della progressione della placca mentre l'HDL è utile per controllarlo.

  • Diabete di tipo II

    I diabetici tendono ad avere livelli elevati di colesterolo LDL e bassi livelli di HDL.

  • ipertensione

  • fumo

    È il fattore direttamente correlato alla morte da fattori cardiovascolari.

I sintomi dell'arteriosclerosi

Il dolore alle gambe è uno dei primi sintomi della malattia

I suoi sintomi più convincenti sono:

  • Dolore alle gambe

    Questo tipo di dolore o disagio quando si cammina è uno dei primi sintomi di arteriosclerosi.

  • Claudicatio intermittente

    Ciò si verifica quando le gambe che camminano fanno male, fermiamo l'attività fisica e non facciamo più male, ma ricominciamo l'attività per ferire ancora.

  • I vasi sanguigni sono occlusi

    Se l'occlusione è improvvisa, interrompe la circolazione sanguigna. Nei casi più gravi ci può essere la cancrena, che è la morte dei tessuti che si verifica sulla punta delle dita dei piedi o della gamba.

Trattamento per l'arteriosclerosi

  • Cambiamento delle abitudini di vita: mangiare sano, evitare i grassi e aumentare l'esercizio fisico. Eliminare alcol e tabacco e situazioni di stress.
  • Mantenere ipertensione controllata .
  • Cura quotidiana del piede con scarpe delle giuste dimensioni e cura delle ferite.
  • Prescrivere farmaci come l'acido acetilsalicilico o pentossifillina, che aiutano a migliorare la circolazione del sangue.
  • Operazione chirurgica se la gamba è occlusa dal catetere di Fogarty.