Psoriasi: cos'è e quali sono le sue cause?

Tra le malattie della pelle che scatenano maggiore disagio e dolore, la psoriasi è in cima alla lista. Conosci le loro cause? Vi diciamo tutto nell'articolo di oggi.

Cos'è la psoriasi?

La psoriasi può comparire dalle ustioni sulla pelle.

È una malattia della pelle che causa la desquamazione e l'infiammazione. Questa situazione è causata dal fatto che il rinnovamento cellulare della pelle è dato troppo rapidamente, così che le nuove cellule si alzano presto e si accumulano sulla superficie.

Quando questa malattia viene sofferta, appaiono placche di pelle spessa e molto rossa che possono provocare prurito o dolore.

Dove appare la psoriasi? I luoghi più comuni sono le braccia, i gomiti, le ginocchia, il cuoio capelluto, il viso, i palmi delle mani e le piante dei piedi, le unghie, i genitali e la bocca.

Cause della psoriasi

Lo stress è la causa più frequente.

Tra le sue cause più frequenti sono:

  • Stress: è una delle cause più comuni dell'insorgenza di questa malattia.
  • Feriti o colpi. Questo è noto come fenomeno di Koebner e appare solo 1 volta su 4. Si considerano anche traumi a scottature, cicatrici ed eruzioni cutanee dovute a allergie o all'uso di droghe.
  • Alcuni farmaci possono contribuire all'insorgenza della psoriasi.
  • Infezioni e batteri
  • Punture di insetti
  • Cambiamenti climatici
  • Obesità o sovrappeso
  • L'eccessivo consumo di alcol e tabacco può anche causare questa malattia della pelle.
  • In casi estremi può essere il risultato dell'HIV o della chemioterapia per il cancro.

Trattamento per la psoriasi

Alcuni trattamenti consistono nel fornire un farmaco specifico.

Il trattamento dipende dal grado di lesione della pelle. I più comuni sono:

  • Fototerapia: in questo trattamento vengono applicati luce ultravioletta naturale e luce ultravioletta artificiale. Si chiama PUVA e combina entrambe le luci con un farmaco specifico.
  • Trattamento sistemico: a seconda della gravità, lo specialista può prescrivere alcuni farmaci specifici o un'iniezione.
  • Terapia combinata: se il medico lo ritiene appropriato, può essere applicata una terapia in cui sia la fototerapia che i trattamenti sistemici sono mescolati.