Epididimite, cause e sintomi

Le malattie sessuali maschili sono poco conosciute. Questo è il caso dell'epididimite . Vuoi scoprire di cosa si tratta e quali sono i suoi sintomi? Prevenire in tempo è essenziale, non perdere questo articolo.

Cos'è l'epididimite?

Di solito colpisce uomini tra i 14 ei 35 anni.

È l' infiammazione dell'epididimo, una struttura a forma di tubo che si trova nella parte posteriore del testicolo ed è responsabile della conservazione e del trasporto dello sperma.

Questa malattia colpisce di solito soprattutto uomini di età compresa tra 14 e 35 anni . Se i testicoli sono anche infiammati siamo di fronte alla cosiddetta orchite .

Epididimite trasmessa per via sessuale

Può essere causato da ETS.

Ci sono diversi fattori che aumentano il rischio di soffrire di malattie da epididimite. Uno dei più comuni è la trasmissione sessuale da parte di questi fattori di rischio:

  • Pratiche di rischio sessuale: avere diversi partner sessuali, fare sesso con un partner che ha una STD e io non uso il preservativo.
  • Una persona è a più alto rischio di avere l'epididimite se ha avuto una STD prima.

Epididimite a causa di vari fattori di rischio

Alcuni farmaci possono causare il suo aspetto.

Ci sono altri fattori che aumentano il rischio di epididimite:

  • Infezioni della prostata o del tratto urinario .
  • Pene circonciso
  • Ingrandimento anormale della prostata che blocca la vescica e aumenta il rischio di epididimite a causa di infezione.
  • Dopo aver subito un intervento chirurgico o una cateterizzazione, i batteri possono entrare nel tratto genito-urinario causando un'infezione.
  • Consumi la medicina per il cuore. In alcuni casi, questi farmaci causano l'infiammazione dell'epididimo.
  • Soffri di tubercolosi

I sintomi dell'epididimite

Dolore addominale, gonfiore dello scroto e dolore nelle relazioni sessuali sono alcuni dei suoi sintomi.

  • Gonfiore dello scroto. Potrebbe anche essere rosso.
  • Eiaculazione con dolore
  • Dolore nei testicoli.
  • Urina frequente e / o dolorosa.
  • Febbre, malessere.
  • Linfonodi ingrossati nella zona inguinale.
  • Dolore all'addome o al bacino.
  • Sangue e secrezioni nello sperma.

Suggerimenti per calmare i sintomi

Mantenere il riposo è la chiave per alleviare i sintomi.

  • Resta a riposo per un paio di giorni.
  • Mantenere lo scroto elevato.
  • Usa un supporto come usano i pugili per mantenere lo scroto supportato.
  • Applicare delicatamente impacchi freddi sulla zona interessata.
  • Evita i rapporti sessuali fino alla scomparsa dell'infezione.