Helicobacter, che cos'è e quali sono i suoi sintomi

Hai una mancanza di appetito o ti fa male l'intestino? Può essere causato dall'helicobacter, un batterio che causa varie malattie dello stomaco . Oggi scopriamo i suoi sintomi e le possibili cause.

Cos'è l'helicobacter?

Questo batterio è contagioso e si trova nello stomaco e nel duodeno.

È un batterio che si trova nello stomaco e nel duodeno ed è correlato all'insorgenza di malattie dello stomaco, come la gastrite o le ulcere peptiche, tra gli altri.

Come ha spiegato Javier Pérez Gisbert, medico specialista dell'apparato digerente dell'Ospedale di La Princesa: "L' Helicobacter pylori è un'infezione molto diffusa e la più frequente sul pianeta, in Spagna il batterio è presente in circa il 50% del popolazione, sebbene causi solo infezioni in una piccola percentuale di casi ".

Se viene rilevato precocemente, può portare al cancro allo stomaco. " Se la diagnosi di Helicobacter pylori fosse stata fatta prima, potremmo prevenire l'80% dei tumori gastrici. Infatti, se lo eliminiamo, saremo in grado di curare la gastrite, l'ulcera e prevenire il quarto tumore più frequente e il secondo nella mortalità, il cancro gastrico ", spiega il medico.

Cause dell'helicobacter

Tra i fattori di rischio vivono nei paesi in via di sviluppo.

Si dice che sia contagioso, in particolare si ritiene che si diffonda dalla bocca di una persona a un'altra, ma ci sono più modi di infezione. Ad esempio, se una persona non si lava le mani dopo aver usato il bagno, può essere contagiosa. Alcuni alimenti possono anche essere prodotti bevendo o bevendo acqua.

Il rischio di infezione è anche direttamente correlato al nostro ambiente. Tra i fattori di rischio ci sono:

  • Vivere in un paese in via di sviluppo.
  • Condividi l'alloggio o lo spazio con persone infettate da questo batterio.
  • Quando non ci sono condizioni igieniche adeguate o non c'è accesso all'acqua calda.

Sintomi di Helicobacter

Alcuni dei suoi sintomi sono vertigini e gonfiore allo stomaco.

  • Gonfiore allo stomaco
  • Capogiri, nausea o vomito.
  • Perdita di appetito e peso.
  • Gas intestinali.
  • Nei casi più gravi, presenza di sangue o feci di colore scuro o nero.