Sapresti riconoscere un abusante psicologico?

Contrariamente a quanto accade con l'abuso fisico, questo tipo di violenza non lascia tracce sulla pelle. È qualcosa di molto più sottile e "invisibile " e gradualmente vince la battaglia mentale sull'altra persona. I danni morali possono essere molto gravi, ecco perché è molto importante conoscere i segni che abbiamo a che fare con un molestatore psicologico.

Cos'è l'abuso psicologico?

Questo tipo di abuso non è respinto come quello fisico.

Molti studi indicano che l'abuso psicologico è una forma di violenza molto frequente nelle case.

Infatti, secondo i risultati di uno studio condotto dall'Università Autonoma di Madrid, il 92% degli spagnoli considera la violenza di genere intollerabile nella coppia, ma il 36% di loro è più tollerante nei confronti degli abusi psicologici (gelosia, controllo del cellulare della coppia, ecc.). Questo tipo di abuso è ancora più accettato dalle donne (29%).

Ad oggi, solo il 22% delle donne in Spagna riconosce di aver subito questo tipo di violenza psicologica.

Sintomi di abuso psicologico

L'aggressore psicologico controlla costantemente le chiamate e i messaggi ricevuti dall'altra persona.

Se vuoi scoprire se ti relazioni nel tuo ambiente con un molestatore psicologico, questi sono i sintomi più frequenti:

  • Vuole sapere dove sei, cosa fai e chi sei in qualsiasi momento (ha un comportamento di controllo).
  • Non tiene in considerazione le tue opinioni o le toglie.
  • Impedisci di vedere i tuoi cari.
  • Sei geloso del tuo ambiente.
  • Ti dice come devi vestirti.
  • Cerca di convincerti che solo lui può prendersi cura di te e amarti.
  • Controlla e rivedi i tuoi messaggi e le tue chiamate mobili.
  • Cerca di non essere indipendente o di distinguerti nel tuo lavoro.
  • Parla in modo aggressivo
  • Fai minacce di suicidio.
  • Senti paura delle loro reazioni.
  • Vuole che ti senta in colpa per quello che gli succede.
  • Pratica ricatto emotivo.
  • Ti senti ansioso quando vai a casa (o al lavoro).
  • Hai insonnia e bassa autostima.
  • Esegui una critica costante a tutto ciò che fai.
  • Provoca sensi di colpa in te.