Mestruazioni irregolari: ragioni principali per questo disturbo

In termini generali, il ciclo mestruale della donna dura circa 28 giorni, di cui una piccola frazione è occupata dalle mestruazioni. Tuttavia, solo il 15% di questo grande gruppo soddisfa le scadenze previste, portando a un disordine incontrollabile noto come mestruazioni irregolari.

Ciò avviene quando gli intervalli tra i cicli variano notevolmente da uno all'altro. Se sono troppo brevi, 21 giorni o meno, questo è un caso di polimenorrea. D'altra parte, se supera i 35 giorni, è la diagnosi opposta: oligomenorrea.

Cause di mestruazioni irregolari

È molto importante mantenere un controllo completo del ciclo mestruale.

Dietro alle mestruazioni irregolari vi sono una serie di fattori organici e funzionali, correlati a alterazioni ormonali o endocrine, a problemi del tratto genitale oa malattie estranee i cui sintomi influenzano il ciclo.

  • Lo stress è la causa più comune di periodi irregolari, poiché il cortisolo ha un forte impatto sulla quantità di estrogeni e progesterone prodotta dall'organismo. Ansia o problemi emotivi causano lo stesso effetto.
  • Disturbi alimentari, come l'anoressia o la bulimia, inducono un disturbo ormonale che può portare alla scomparsa del periodo.
  • Se il paziente soffre di sindrome dell'ovaio policistico, una mestruazione irregolare è uno dei sintomi più comuni.
  • Normalmente, i metodi contraccettivi regolano le mestruazioni e controllano il sanguinamento. Tuttavia, a volte hanno l'effetto opposto.
  • Il corpo ha bisogno di energia per poter mestruare. Se fai molti esercizi e hai già bruciato tutte le riserve, le mestruazioni potrebbero essere ritardate più del normale.
  • Altri problemi di salute come il diabete o un malfunzionamento della tiroide causano la comparsa di cicli mestruali irregolari.

Come recuperare il solito ritmo

Questo disturbo può venire accompagnato da un forte dolore.

Prima di qualsiasi cambiamento notevole, il paziente dovrebbe andare all'ufficio del ginecologo per valutare la natura del disturbo. Per questo, è importante mantenere un controllo completo della regola, indicare il primo sanguinamento e contare i giorni del ciclo. Il trattamento delle mestruazioni irregolari varia a seconda dell'origine del suo aspetto. In alcuni casi, il problema si risolve con la terapia ormonale o la chirurgia. Anche se nella maggior parte dei casi i sintomi scompaiono nel tempo.