Come vendere online: idee, metodi, canali ed errori da evitare

Avete in programma di aprire un negozio online e volete conoscere in modo efficace i movimenti corretti da vendere su Internet ? Ti piacerebbe sapere quali sono le migliori piattaforme per mostrare i tuoi prodotti e le tue strategie per sfruttarle al meglio? Cosa dovresti fare per rendere le tue vendite un successo? Continua a leggere perché ti offriamo una guida completa dei passaggi in modo da sapere come vendere online: idee, metodi, canali ed errori da evitare.

Essere presenti online e creare un pubblico di e-clients presenta innumerevoli vantaggi in quanto è possibile ottenere una maggiore visibilità del proprio marchio e, di conseguenza, un aumento della fatturazione. Ma a parte questo, potresti voler solo vendere articoli che hai e non usi o che ti hanno dato e non ti servono affatto, quindi questa guida chiarirà le tue idee a tutti i livelli e ti offrirà le idee giuste in modo che Sapere come vendere online.

Idee e metodi per vendere su Internet

Iniziamo con alcune idee e metodi che sono fondamentali per chiunque voglia vendere i propri prodotti su Internet o creare un negozio online. Se prendi in considerazione ciò che ora ti diciamo, puoi iniziare con il piede giusto nel mondo dell'e-commerce.

  1. È necessario disporre di un account PayPal : se non si dispone di un account PayPal, si consiglia di ottenerne uno se si desidera fare business online. Questo è il metodo standard nelle aziende online per ricevere pagamenti e pagare gli altri.
  2. Fai belle foto : è davvero importante conoscere l'importanza di mostrare ciò che offri online. Assicurati di fare una foto chiara che renda il tuo prodotto migliore di altri. Se hai intenzione di scattare molte foto, crea una piccola area simile a uno studio fotografico nella tua casa con una retroilluminazione che renderà le tue immagini lo specchio della tua professionalità. E, naturalmente, dovrai avere una buona macchina fotografica.
  3. Sii onesto: questo è il metodo più semplice e chiaro per riuscire a vendere su Internet. Se vendi articoli usati, sii sincero su ogni ammaccatura, graffi, macchie, ecc. Ciò ridurrà molti problemi in cui potresti incorrere in commenti negativi e perderai tutte le altre recensioni positive.
  4. Fai buoni affari. Chiaro e semplice: sia che stiate vendendo su un piccolo sito o aprendo un negozio online, il servizio clienti viene prima di tutto. Ti consigliamo di ottenere il maggior numero di commenti positivi possibili e di creare una buona immagine. Rispondere a domande, richieste e reclami. E, naturalmente, offre una garanzia, se disponibile. Le vendite online stanno guadagnando terreno perché tutti a casa hanno molti articoli che non usiamo o non abbiamo mai avuto bisogno, anche attraverso le nuove piattaforme di vendita è davvero facile vendere qualsiasi cosa. Tecnicamente, tutto sembra molto semplice, ma per guadagnare molti soldi devi essere anche bravo, ma soprattutto hai bisogno di fare pratica.
  5. Offri offerte ai tuoi clienti: Soprattutto se hai un negozio online, è importante attirare l'attenzione dei tuoi clienti attraverso offerte ragionevoli per incoraggiare le persone ad acquistare.

Canali da vendere su Internet

Per coloro che hanno già chiaro che si desidera dedicarsi alla vendita tramite Internet, esistono diversi canali o portali in cui viene generato il maggior traffico di vendite. Se vuoi avere successo, devi essere presente in uno di questi canali.

  1. Amazon : Amazon è il negozio online numero uno, e in particolare, per coloro che desiderano far parte del proprio e-commerce, hanno la sezione Amazon Affiliates, per i proprietari di siti e i blogger. Amazon offre uno strumento di ricerca per trovare i prodotti e i servizi giusti con una varietà di stili e annunci da visualizzare sul tuo sito, incluse immagini e banner basati su testo (poster digitali). Ogni articolo acquistato tramite i tuoi link Amazon ti fornirà una commissione. Non hai bisogno di traffico ad alto volume per ottenere un risultato. Puoi iniziare a guadagnare denaro con il programma Amazon con solo 1.000 visite al mese sul tuo sito. I tuoi guadagni nel tuo account Amazon sono pagati tramite assegno o bonifico bancario sul tuo conto bancario.
  2. EBay : se vuoi avviare un'attività indipendente con un piccolo investimento o vendere privatamente, eBay è il posto giusto. Puoi vendere tutto e come no, offrire i tuoi articoli attraverso una sorta di asta, quindi è l'ideale per tutti coloro che hanno davvero ambita prodotti che vogliono essere in grado di vendere.
  3. Wallapop : in pochi anni, Wallapop è diventato il portale più popolare per chi vende online. Fare un account è davvero semplice. È un'applicazione che devi scaricare, ti registri come utente e puoi iniziare a caricare le foto dei prodotti che vuoi vendere.
  4. Etsy : vuoi vendere la tua arte oi tuoi prodotti fatti in casa? E che dire degli oggetti retrò e da collezione? Imposta il tuo negozio online su Etsy e vendi i tuoi prodotti. Esplora i prodotti in vendita nei negozi Etsy e trova ispirazione su cosa vendere e come commercializzare con il tuo negozio.
  5. Facebook : lo sapevi che puoi vendere i tuoi articoli su Facebook? Puoi vendere qualsiasi cosa, dai mobili ai libri con foto e piccoli annunci su Facebook. In questo modo trovi un modo semplice per vendere i tuoi amici, poiché la parola si diffonde rapidamente quando condividi nuovamente i tuoi articoli.
  6. Groupon : un canale che forse molti conoscono per i loro buoni di offerte ma consente anche di vendere tutto in particolare per coloro che vogliono iniziare a vendere i prodotti del proprio negozio.
  7. MilAnuncios : In MilAnuncios puoi trovare tutto, e anche come no, offrire quelle cose che hai a casa e vuoi vendere. È un sito davvero grande con utenti e clienti da tutta la Spagna.

Errori da evitare per vendere su Internet

Infine vogliamo parlarvi di quegli errori che è meglio evitare quando si tratta di vendere su Internet, perché potreste aver fatto tutto quanto sopra, ma non sono ancora riusciti a vendere nulla.

  1. Non hai incluso descrizioni di qualità del prodotto e fotografie . Quando si tratta di una vendita online, il consumatore medio giudica, come si suol dire, il libro in copertina. Se non descrivi il prodotto in modo approfondito e, cosa peggiore, non offri un'immagine o la offra in modo inappropriato, fai in modo che il cliente elettronico scelga altri modi per acquistare. Inoltre, ricorda che non dovresti copiare la descrizione del prodotto proveniente dal sito web del tuo fornitore o concorrente: come sai, Google e gli altri motori di ricerca valutano i testi duplicati negativi, che possono ridurre la loro visibilità.
  2. Hai troppi prodotti e sono distribuiti in modo errato all'interno del sito . Se hai una vasta gamma di prodotti e la piattaforma online non è strutturata correttamente, rischi di confondere idee con l'utente. Suddividere il sito di e-commerce in diverse categorie o dare più enfasi a un piccolo numero di prodotti può essere, in questo senso, la soluzione migliore per non indurre il potenziale cliente all'indecisione.
  3. Non hai assegnato uno spazio per le revisioni . Sapevi che la maggior parte degli utenti si fidano delle recensioni di un prodotto per decidere se acquistarlo o meno? Lasciare una sezione dedicata ai commenti dei tuoi clienti può essere davvero vantaggiosa per la tua piattaforma online poiché ti permetterà di creare credibilità nel caso di avere un negozio online. Non preoccuparti se una recensione è negativa: rispondi educatamente a chi l'ha lanciata, per capire cosa è andato storto e ricordalo per il futuro. E se stai vendendo articoli su portali come Amazon o Wallapop, lascia che le persone lascino dei commenti.
  4. Non hai un logo Se vuoi avere un negozio online, la creazione di un logo è un passo fondamentale nel processo di commercio elettronico poiché è importante che chi acquista il tuo prodotto sappia come connettersi al tuo marchio.
  5. Hai un processo di acquisto complicato : scoraggiare un utente che sta per acquistare può essere un grosso fallimento per il tuo business online. Rendi il tuo sito il più chiaro possibile, utilizza le icone e stabilisci un processo di acquisto sicuro e intuitivo;
  6. Scommetti sulla ricerca di nuovi clienti: dovresti sapere che la maggior parte degli utenti prima di acquistare un prodotto vuole saperlo: per questo motivo non devi dipendere principalmente da chi è pronto ad acquistare (cioè dall'1-2% di quelli che entrano al tuo sito). Concentrati invece su coloro che vogliono saperne di più sui tuoi prodotti e sulla tua attività: crea un blog aziendale e assicurati di risolvere i problemi dell'utente. Aumenterai la credibilità e la fiducia nei loro occhi.