Come ridurre il consumo di dati su Android

Se non hai sottoscritto un abbonamento dati illimitato con il tuo operatore di telefonia mobile, o non ti trovi in ​​un'area coperta da una connessione Wi-Fi, è facile spendere con i dati consumati e quindi potresti dover pagare un bolletta più alta o il tuo cellulare andrà più lentamente. Vediamo quindi una guida ai passaggi in cui spieghiamo come ridurre il consumo di dati in Android.

Qualsiasi dispositivo mobile corrente ha un traffico di dati che è costante e quindi è bene avere una tariffa flat che garantisce che non saremo mai offline, ma è sempre bene ridurre tale consumo, in modo che tutte le applicazioni che usiamo in il cellulare funzionerà alla velocità prevista e il nostro dispositivo risponderà in ogni momento.

Passos per ridurre il consumo di dati su Android

  1. Prima di tutto, per ridurre il consumo di dati in Android, sarà necessario capire come vengono disegnate le singole applicazioni nel traffico di rete, disattivando l'elaborazione dei dati in background , se necessario. Per fare ciò, vai su Impostazioni -> Usa dati e vai in fondo allo schermo, dove tutte le applicazioni che accedono alla rete dati appaiono una per una.
  2. Selezionando le applicazioni una per una, un grafico indica in dettaglio il conteggio del traffico consumato e quanto è avvenuto in background: inserendo il check in "Limita dati di background" o "Limita connessioni automatiche" è possibile ridurre in modo significativo il traffico dati dell'applicazione, consentendo l'elaborazione in background solo quando connesso a una rete Wi-Fi. Abilitando questa impostazione in applicazioni come WhatsApp, Facebook e Gmail, ad esempio, eviterete di ricevere nuovi messaggi o notifiche fino a quando l'utente non aprirà manualmente queste applicazioni.
  3. D'altra parte, è possibile stabilire un limite massimo per il traffico dati utilizzato dai dispositivi Android, configurandolo mensilmente o in qualsiasi altro intervallo di tempo scelto dall'utente. Inoltre, è possibile impostare un avviso che verrà notificato sullo schermo quando viene raggiunta una determinata soglia, in modo da essere avvisati in anticipo che i Gigabyte di navigazione disponibili stanno per esaurirsi.
  4. Dal pannello Configurazione -> Dati utilizzare è possibile abilitare l'elemento "Imposta limiti di utilizzo dati", configurare la data di inizio e di fine del conteggio, utilizzare il grafico per configurare il limite massimo e il limite di avviso. Spostando le singole barre (le barre bianche verticali per selezionare un intervallo di tempo specifico, il rosso e il verde orizzontale per il limite massimo e l'avviso) sarà possibile assicurarsi che tutto il traffico Android sia sotto controllo.
  5. Un'altra operazione per ridurre il consumo di dati su Android è disattivare completamente la connessione dati Android. . Per fare ciò trascina verso il basso la barra in alto dello schermo, seleziona "Impostazioni rapide " e poi individua la voce "Rete mobile": se disabilitato, il traffico di Android verrà completamente rimosso. Tutte le ricerche e le applicazioni Web che utilizzano la rete dati possono essere utilizzate quando si è connessi a una rete Wi-Fi.
  6. Si consiglia inoltre di monitorare periodicamente il traffico di dati . Su uno smartphone, il consumo di dati non avviene solo quando apri YouTube o Facebook: molte altre applicazioni che lavorano in background usano i dati (come le e-mail, che controllano automaticamente la casella ogni pochi minuti per ricevere nuovi messaggi). Anche gli aggiornamenti automatici dell'applicazione possono comportare un notevole consumo di traffico dati: in questo caso, tramite Google Play, puoi fare in modo che gli aggiornamenti vengano effettuati solo in Wi-Fi, per salvare i dati in termini di traffico di Android. Riconoscere quali processi utilizzare la connessione dati è molto semplice. Android ha uno strumento speciale per monitorare, mese per mese, quanti megabyte vengono utilizzati e stabilire limiti di utilizzo, per garantire che non superi il limite massimo concesso dall'operatore. Oltre questo limite, è possibile configurare il sistema Android per limitare, o disabilitare completamente, la connessione dati dell'operatore, limitandolo solo alle reti Wi-Fi.
  7. S imple e veloce: semplicemente su Google Play Store, seleziona l'icona con le tre linee orizzontali nella parte superiore sinistra dello schermo e tocca " Impostazioni ". In "Generale", selezionare "Aggiornamento automatico dell'applicazione" e "Aggiornamento automatico dell'applicazione solo tramite Wi-Fi".