Come registrare una chiamata con il cellulare

Registrare una chiamata con il tuo cellulare è qualcosa di sempre più semplice, quindi se vuoi essere in grado di registrare la chiamata di una persona specifica o hai bisogno di registrare la chiamata per scopi giornalistici, puoi seguire i passaggi guida qui sotto in cui spieghiamo come Registra una chiamata con il tuo cellulare.

Per poter registrare le chiamate con il tuo telefono cellulare, sia in entrata che in uscita, puoi utilizzare diverse opzioni. La soluzione più probabile, immediata ed efficace è la possibilità di installare un'applicazione che funge da registratore di chiamata, quindi vediamo come possiamo procedere.

Passi per registrare una chiamata con il cellulare

  1. Prima di seguire questi passaggi, ti consigliamo di controllare se lo smartphone ha una funzione di registrazione delle chiamate incorporata, come accade nei modelli di telefoni come Asus o Xiaomi. In questo caso, è molto probabile che quando si effettua o si riceve una chiamata, sullo schermo del dispositivo viene visualizzato un pulsante rosso che recita "Rec" e che consente automaticamente di registrare la chiamata.
  2. In caso contrario è necessario ricorrere a applicazioni esterne . Uno dei migliori è sicuramente Call Recorder che puoi scaricare gratuitamente dal Play Store per tutti i telefoni dotati di Android nella versione 4.0 o successiva.
  3. Una volta completata l'installazione, C all Recorder richiederà all'utente di concedere una serie di autorizzazioni che l'applicazione utilizzerà per accedere, ad esempio, al microfono e alle chiamate. Per attivare le funzioni del registratore di chiamata Call Recorder, è sufficiente accedere all'applicazione e attivare l'opzione chiamata "REC enabled".
  4. Con questa opzione attivata, tutte le chiamate (in entrata o in uscita) effettuate con il telefono verranno registrate e i relativi file audio verranno salvati nella memoria interna del dispositivo. Un'icona specifica situata nella barra superiore avviserà l'utente, durante una chiamata, che la registrazione è attualmente in corso.
  5. Direttamente dal menu dell'applicazione sarà anche possibile ascoltare le registrazioni appena effettuate, aggiungere note a un singolo file (ad esempio, per indicare l'oggetto di una chiamata specifica) o persino configurare filtri specifici per mostrare solo determinate registrazioni.
  6. Per quanto riguarda gli utenti iPhone, hanno l'opzione di TapeACall, un'applicazione che consente di registrare i primi 60 secondi di una chiamata nella versione gratuita. Nella versione a pagamento, disponibile al costo di 9, 99 euro, tuttavia, garantisce all'utente la possibilità di registrare qualsiasi chiamata.
  7. Una volta installata l'applicazione e attivato il servizio, apri TapeACall e seleziona l'icona del cerchio rosso al centro. A questo punto, è necessario selezionare Un'altra chiamata e quindi inserire il numero di telefono della persona che si desidera registrare (o selezionare il contatto dall'elenco della rubrica). Una volta che la chiamata è iniziata, dopo che l'utente ha risposto, premere il tasto per avviare la registrazione. Al termine della chiamata, per interrompere la registrazione, premere semplicemente il tasto rosso con il ricevitore del telefono.
  8. Per le chiamate in arrivo, tuttavia, è possibile attivare la registrazione dopo aver risposto alla chiamata. Per avviare la registrazione, infatti, è necessario avviare TapeA Call e premere il pulsante rosso situato al centro . Quindi, è necessario selezionare l'opzione Combina per avviare il registratore.