Come e quando prendere amoxicillina

Sicuramente molti di noi hanno preso amoxicillina più di una volta o l'abbiamo donata ai nostri bambini, sempre sotto controllo medico. L'amoxicillina è un antibiotico del gruppo delle penicilline, che attualmente rappresenta oltre il 50% degli antibiotici utilizzati in Spagna.

Viene somministrato per una moltitudine di condizioni ed è adatto a bambini e anche a persone anziane. La sua funzione è quella di prevenire la formazione di copertura esterna dei batteri, promuovendone così la distruzione. Lo troviamo sotto vari nomi e anche come medicina generica.

Quando dovremmo prendere amoxicillina?

È indicato per diverse condizioni. Da un lato, si consiglia di prenderlo in infezioni respiratorie, come sinusite, faringite, problemi alle orecchie e alla gola, come otite media, polmonite, bronchite, alcune malattie sessualmente trasmissibili, come la gonorrea. e infezioni nel tratto urinario o sulla pelle.

A sua volta, è anche preso in caso di infezioni dentali o urinarie, per trattare la malattia di Lyme, la febbre tifoide e per fermare H. pylori, un batterio che causa le ulcere.

Come prenderlo

Prima di somministrarlo, dobbiamo andare dal nostro medico per discutere di ciò che ci succede, e questo ci darà la dose necessaria che dipende sempre dall'età, dal peso e dal tipo di condizione.

Come regola generale, di solito viene somministrato per via orale, con compresse, (accompagnato da acqua) o sotto forma di liquido, specialmente nel caso di bambini. Un altro modo è iniettabile per via intramuscolare o endovenosa.

In ogni caso, rispetteremo sempre le linee guida del medico, poiché normalmente di solito viene prescritto un paio di giorni e se il problema non è scomparso dobbiamo tornare alla consultazione.

Come con molti altri farmaci, l'amoxicillina può avere alcune reazioni avverse. In questo caso, i più frequenti sono diarrea, dolori addominali e allergie a questo medicinale.

Prima di qualsiasi di queste reazioni è necessario andare dal medico, perché sicuramente abbasseremo la dose o interromperà il trattamento con amoxicillina. Si consiglia di non prenderlo se già sapete di essere allergici o se soffrite di mononucleosi infettiva. Né in caso di gravidanza, né con malattie legate ai reni.