Feci molli: cause e trattamento principali

Come è ben noto a tutti, le feci sono quella materia composta dai residui di cibo che l'organismo elimina dopo aver fatto la digestione . Una parte del nostro corpo che di solito trascuriamo, ma la cui forma, consistenza e colore indicano lo stato di salute in cui ci troviamo.

In base a questa premessa, le feci molli sono un sintomo molto comune negli esseri umani e solitamente non sono correlate a malattie molto gravi . Tuttavia, la varietà delle sue cause può finalmente avere una diagnosi più compromessa.

Principali cause di feci molli

La colite ulcerosa è una delle molte malattie che causano le feci molli.

  • Vari virus, batteri o parassiti possono causare infiammazioni nello stomaco e nell'intestino, causando l'espulsione di feci molli.
  • Sindrome dell'intestino irritabile, una malattia cronica che colpisce il sistema digestivo.
  • Le persone che sono allergiche al glutine di solito hanno anche un'infiammazione dell'intestino tenue.
  • Tiroide iperattiva
  • Fibrosi cistica
  • Determinati alimenti, bevande o integratori possono aumentare il rischio di perdita di feci o diarrea. Come altre tendenze alimentari come l'assunzione eccessiva di zucchero, alcool, lattosio o caffè .
  • La malattia di Crohn
  • La colite ulcerosa è un'infiammazione del colon e del retto, i cui sintomi includono dolore addominale, ulcere alla bocca, perdita di appetito o diarrea.
  • Un cattivo assorbimento dell'acido biliare, una conseguenza di alcuni disturbi del fegato o della cistifellea.
  • Pancreatite cronica

Come possiamo porre fine a questi sintomi?

Il consumo di antibiotici può ridurre l'intensità dei sintomi.

È raro che le feci morbide richiedano un trattamento medico urgente. Ad eccezione dei casi in cui il paziente soffre di grave disidratazione o malnutrizione. I sintomi di solito rimangono per una settimana. Se dopo questo periodo non riscontri alcun miglioramento, dovresti andare al tuo medico di famiglia.

Oltre a ricorrere a determinati farmaci o antibiotici soggetti a prescrizione medica, gli esperti raccomandano di includere nella routine una serie di rimedi casalinghi che miglioreranno la salute del paziente . Ad esempio, consumare cibi ricchi di fibre, prendere probiotici, rimanere idratati o condurre uno stile di vita più tranquillo.