Le endorfine sono la chiave della felicità?

Le endorfine sono sostanze chimiche naturali, prodotte principalmente nell'ipotalamo e nella ghiandola pituitaria, che il nostro corpo usa per far fronte al dolore o allo stress, tra gli altri sintomi. I suoi effetti sono molto simili a quelli di un tipo di farmaco noto come oppiaceo, che include altri nomi come la codeina, la morfina o l'eroina.

La sua principale attrazione risiede nello stato assistenziale in cui induce l'individuo, un effetto con il quale si è guadagnato il titolo di "ormone della felicità". La sua scoperta è avvenuta negli anni '70, quando un gruppo di scienziati ha studiato la modalità di azione di alcuni farmaci. Dopo aver controllato la sua azione ha rivelato l'esistenza di recettori, situati nel cervello, che generano naturalmente narcotici, cioè endorfine.

Come possiamo aumentare la tua produzione?

Le endorfine sono anche conosciute come l'ormone della felicità.

Oltre ad agire come un tranquillante, le endorfine stimolano la sensazione di piacere che sorge dopo aver svolto attività che eccitano il nostro corpo. Come per esempio esercizio fisico, sesso, consumo di cioccolato o cibi piccanti e risate. Questi atti che ricorriamo a produrre regolarmente un aumento di endorfine molto vantaggioso per la salute. Tuttavia, non sono l'unica opzione:

  • Il contatto con la natura aumenta anche i livelli di endorfina.
  • Come se dessi libero sfogo alla tua vena più generosa e solidale . Cerca di fare cose per gli altri, la tua felicità sarà ricompensata.
  • Una sessione di massaggio rilassante, yoga o meditazione .
  • La musica e la danza non solo esercitano il nostro fisico, ma ci aiutano anche a raggiungere il benessere.
  • Goditi il ​​cibo, conoscendo tutto il suo sapore e approfittando della buona compagnia.

Funzioni aggiuntive di endorfine

La musica e la danza aiutano a generare più endorfine.

Sebbene la sua popolarità sia ridotta alla perdita di dolore e felicità, anche le endorfine agiscono allo stesso modo di fronte alla sofferenza psicologica. Provocato da tutti i tipi di traumi e eventi di grande shock, riducendo il livello di tensione nel nostro cervello. Inoltre, la sua influenza sul sistema immunitario è molto importante per combattere i microrganismi esterni a cui siamo esposti in tempi di debolezza. Un potere che esercita anche su aspetti importanti come concentrazione o memoria.

Al contrario, quando i livelli di endorfina raggiungono livelli troppo bassi, il paziente corre il rischio di soffrire di problemi di salute come la fibromialgia, mal di testa cronico e persino la depressione.