Dieta povera di grassi o di carboidrati: quale è meglio?

Per anni, gli amanti della vita sana si sono divisi in due gruppi di confronto. Da un lato, coloro che difendono le diete a basso contenuto di grassi come metodo preferito per perdere peso. E dall'altra parte, i seguaci delle diete low-carb. Quest'ultima opzione occupa attualmente il primo posto nella classifica, molto complicata da mantenere dopo la continua comparsa di diete miracolose o studi nutrizionali di più risultati . Tuttavia, è davvero l'opzione migliore?

Carboidrati vs. grassi

I carboidrati nocivi sono otto volte più assuefacenti della cocaina.

I carboidrati, noti anche come carboidrati o zuccheri, sono quella sostanza che fornisce l'energia necessaria al nostro corpo. Anche se sembra essere una proprietà più vantaggiosa, a seconda del tipo di carboidrati che affrontiamo, questi diventano la principale causa di obesità, sovrappeso o diabete . Presente, ad esempio, in zucchero bianco, farina o prodotti raffinati.

Da parte sua, i grassi sono un nutriente essenziale che funge anche da combustibile per il funzionamento del corpo umano. Oltre ad altre funzioni come il controllo della temperatura corporea o l'assorbimento di determinate vitamine. Tuttavia, a seconda della varietà di grassi che consumiamo, i loro inconvenienti aumentano. Parliamo di acidi grassi saturi, che aumentano il livello di colesterolo, aumentano il rischio di malattie cardiovascolari e hanno un alto contenuto calorico . Ingredienti come burro o latte intero includono questo modello.

Opinioni varie

Utilizzare solo grassi sani come l'olio d'oliva o la soia.

Data la quantità di caratteristiche contrarie che entrambi i composti presentano, è molto difficile determinare quale dieta sia la migliore per perdere peso. Ci sono molti studi che hanno optato per l'una o l'altra opzione, lasciando nell'aria qualsiasi conclusione unanime. Se analizziamo tutti i risultati, la combinazione di entrambi i regimi sembra essere la più consigliabile. Cioè, non fare a meno di qualsiasi gruppo alimentare nella sua interezza, poiché tutti sono necessari per il corpo.

È possibile ridurre i livelli di grassi e carboidrati dannosi per la salute e aumentare i più benefici allo stesso tempo. Nel caso dei grassi, aumenta il consumo di olio d'oliva, noci, pesce azzurro o soia. Mentre nei carboidrati spicca la presenza di cibi integrali come pasta, riso o pane. E, naturalmente, elimina completamente lo zucchero. Tutto questo combinato con una routine di esercizio corretta, pianificazione dei pasti e un cambiamento nel vostro stile di vita. In caso contrario, recupererai presto il peso perso.