Epicondilite mediale o gomito del golfista: cause e sintomi

L' epicondilite media, comunemente nota come gomito del golfista, è una lesione che colpisce l'interno del gomito. Luogo in cui risiede l'epicondilo mediale, una protuberanza ossea parallela all'epicondilo laterale, attorno alla quale è circoscritto il famoso gomito del tennista o epicondilite laterale.

Nonostante questa qualifica, non solo questo tipo di atleti soffre delle tendiniti che ci preoccupano oggi . Qualsiasi persona che usa frequentemente i polsi o stringe le dita della mano può sviluppare il gomito del giocatore di golf. Tuttavia, quali sono le sue cause principali?

Che cosa causa la malattia?

Non solo i golfisti hanno il rischio di soffrire della malattia.

Come abbiamo visto prima, il gomito del golfista colpisce i muscoli e i tendini del polso e delle dita. Un dolore correlato all'eccessiva tensione o ai movimenti forzati. Questa condizione può comparire all'improvviso o gradualmente, dopo aver svolto attività specifiche come sport da racchetta o mazze da golf, tecniche di lancio, lavori di imballaggio e falegnameria, allenamento con i pesi o giardinaggio e cucina, tra le altre cause.

Tuttavia, l'epicondilite è anche supportata da fattori di rischio che favoriscono il danno. Ad esempio, fumo, obesità, un'età superiore a 40 anni o esercizio fisico per più di due ore al giorno.

Principali sintomi del gomito del golfista

Il trattamento deve essere iniziato immediatamente per evitare di aggravare la situazione.

Essendo una tendinite, il sintomo più eclatante è l' infiammazione del tendine e del dolore che inizia nell'interno del gomito e si estende attraverso l'avambraccio fino alle dita della mano. Questi disagi possono peggiorare se l'area interessata fa qualche movimento di flessione, tensione o contenimento . Tuttavia, questi non sono gli unici segni che definiscono la malattia:

  • In alcuni casi, il dolore progredisce in un torpore o formicolio che raggiunge anche le dita. Principalmente l'anello e il mignolo.
  • Il gomito può anche avvertire una certa rigidità e un dolore intenso quando si chiude la mano.
  • L'aumento della temperatura corporea o episodi di febbre .
  • I polsi e le mani sono deboli e senza forza .
  • Nei casi di serietà, il gomito potrebbe raggiungere uno stato di infiammazione o deformità .