Prodotti fermentati: benefici e cibi consigliati

I prodotti fermentati sono quelli la cui lavorazione include la crescita e l'attività di microrganismi come batteri, muffe e lieviti in un ambiente privo di ossigeno. Un metodo che modifica il sapore degli ingredienti e aumenta anche la sua durata. Questo tipo di cibo non solo costituisce una parte importante della nostra dieta quotidiana, ma è anche un pilastro fondamentale di alcune terapie nutrizionali, grazie al benessere fisico e mentale che forniscono al paziente.

Quali sono i benefici dei prodotti fermentati?

I derivati ​​del latte occupano un posto privilegiato nei prodotti fermentati.

La fermentazione è la rottura di un alimento complesso in parti più semplici e più individuali. Per questo motivo, i prodotti fermentati sono molto facili da digerire, in parte a causa degli enzimi che includono nella loro composizione . Inoltre, sono ingredienti ricchi di vitamine K2, B9 e B12, che aiutano a fissare il calcio nelle ossa, a formare il DNA o a dare l'energia necessaria al nostro corpo.

Il sistema immunitario riceve anche una grande influenza dai prodotti fermentati. Questi partecipano allo sviluppo delle mucose dell'apparato digerente e alla protezione contro gli agenti patogeni. Ricorda che l'80% delle difese si trova nell'intestino. E se ciò non bastasse, riducono la risposta infiammatoria, migliorano la funzione cerebrale ed eliminano le tossine e i rifiuti dal corpo.

Alimenti fermentati che dovresti includere nella tua dieta

Anche la birra e il vino fanno parte di questo vasto gruppo.

  • Derivati ​​del latte: in questo gruppo ci sono burro, yogurt o diversi tipi di formaggio . Più naturale è la fermentazione, migliori sono i benefici.
  • Sottaceti : è importante scegliere sempre quelli che sono stati sottoposti alla fermentazione lattica in salamoia. Parliamo di sottaceti, olive o erba cipollina .
  • Tè: ci sono anche tè fermentati all'aperto. La maggior parte viene dalla Cina, dove spiccano il tè Pu'er e il tè Liu'an. Tuttavia, il tè bianco, il tè verde, il tè nero o il tè mate sono anche molto efficaci.
  • Cioccolato: ogni volta che si ha almeno il 70% di cacao, il cioccolato fa parte dei prodotti fermentati consigliati. I semi di cacao sono quelli che subiscono il processo.
  • Carni: In questo caso, dobbiamo scegliere una salsiccia stagionata o carne essiccata all'aria che non contenga alcun tipo di additivo. In questo modo sarà molto più sano.
  • Altri: Tra i cibi fermentati meno conosciuti ci sono miso, crauti, kefir, kombucha, kimchi, natto o tempeh. Inclúyelos nella vostra dieta e la vostra salute intestinale miglioreranno.